Destinazioni

Africa

Tunisia

Lingua Ufficiale: Arabo e Francese

Valuta: Dinaro tunisino (TND) (1 Euro = 1,85 TND)

Capitale: Tunisi

Fuso orario: Stessa ora dell'Italia

Viaggi Tunisia

Lingua
Le lingue ufficiali sono l'arabo e il francese (conosciuto da quasi tutti i tunisini). Nelle regioni turistiche si parlano anche l'italiano, l'inglese e il tedesco. in alcune località del sud e dell'isola di Gerba è ancora parlato il berbero.

Capitale
Tunisi. Si compone di tre parti: la Medina, dichiarata patrimonio dell'umanità dall'Unesco, dove si trova la grande moschea Zitouna; la città "europea", con le sue avenue e i suoi café in stile francese; e infine le zone periferiche più povere, chiamate Gourbivilles.

Confini
A ovest con l'Algeria, a sud e a est con la Libia; per il resto è bagnata dal Mar Mediterraneo.

Distanza dall'Italia
Il volo per Tunisi da Roma e Palermo dura circa un'ora. Da Milano un'ora e 50 minuti. Aeroporto Cartagine, a sette chilometri da Tunisi. Un taxi impiega da 15 a 30 minuti per fare questa tratta, e costa circa 4 euro (5 dinari), ma i tassisti di solito chiedono di più. Gli autobus partono dall'aeroporto ogni 15 minuti e costano 2 euro circa. Il Paese si può raggiungere anche in nave o traghetto dai maggiori porti italiani (Genova, Civitavecchia, Napoli, Palermo, Trapani e La Spezia).

Quando andare
Meglio andare in primavera e in autunno quando il clima è mite.

Documenti necessari
Passaporto. In caso di viaggio organizzato è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio.

Da sapere assolutamente
I cellulari GSM funzionano, ma la copertura non è garantita nei territori interni. Ci sono tantissimi posti telefonici pubblici (taxiphone) che consentono di fare chiamate non troppo costose. Diffusissimi gli internet point anche se la banda larga è ancora poco presente. Quanto ai trasporti è consigliabile non rispondere mai ai richiami dei tassisti agli aeroporti perché in genere applicano tariffe molto più alte di quelle applicate normalmente da quelli in regola.

Cosa portare
È necessario un adattatore perché le prese della corrente elettrica sono di tipo C ed E, diverse da quelle presenti in Italia.

Salute e assicurazioni
Il livello di assistenza sanitaria è buono nella capitale e nelle principali città. Sono presenti cliniche private di livello europeo a prezzi accessibili e convenzionate con le principali assicurazioni sanitarie internazionali.

Viaggiare sicuri
La Tunisia è un Paese piuttosto sicuro. Da tempo non ci sono fenomeni di violenza terroristica. Il livello di controllo da parte delle autorità è intenso. Solo nelle zone interne desertiche è necessario muoversi con particolare cautela oppure affidarsi a viaggi organizzati o a tour operator locali.

Playlist
DA ASCOLTARE Ziad Trabelsi, un musicista che canta in arabo e francese e mescola i suoni della tradizione tunisina con i ritmi più veloci della musica europea. Suona con l'Orchestra di Piazza Vittorio e in più ha un suo gruppo chiamato Carthage Mosaik, che lo accompagna nelle performance live. DA VEDERE"Elle et lui" di Elyes Baccar. La storia di un uomo e una donna senza nome che si incontrano di notte in una casa di Tunisi. Secondo alcune interpretazioni lui è la rappresentazione dell'uomo tunisino medio e lei è la sua coscienza che lo va a trovare per risvegliarlo.

I più letti di Viaggi24