Destinazioni

Europa

Romania

Lingua Ufficiale: Romeno.

Valuta: Leu rumeno (Ron). 5 Lei = 1,18 euro.

Capitale: Bucarest.

Fuso orario: Un'ora in più rispetto all'Italia.

Viaggi Romania

Lingua
Romeno. Hanno familiarità con l'inglese soprattutto i giovani.

Capitale
Bucarest. Letteralmente «La città della bellezza». L'impatto con i suoi abitanti può essere spiazzante: hanno la fama di popolo poco ospitale e scontroso. Come molte città dell'est vive un periodo di mutamenti. Il costo della vita è molto basso e consente ai tursiti di muoversi senza problemi utilizzando i taxi.

Confini
Confina a nord-est con l'Ucraina e la Moldavia, ad ovest con l'Ungheria e la Serbia e a sud con la Bulgaria. Per 244 chilometri si affaccia sul Mar Nero.

Distanza dall'Italia
Il volo per Bucarest dagli aeroporti del Nord Italia dura circa quattro ore. Mille chilometri separano il confine italiano con la capitale della Romania. Bucarest ha due aeroporti. Henri Coandă è il principale. Si trova a 16 chilometri dal centro di Bucarest a cui è collegato con un autobus (linea espressa 783) o con il treno. L'aeroporto Baneasa, distante solo 4 chilometri dal centro città. Per raggiungere Bucarest è consigliabile prenotare telefonicamente un taxi o prendere il bus 783.

Quando andare
L'inverno in Romania è piuttosto rigido. È preferibile andare da maggio a settembre.

Documenti necessari
Occorre soltanto la carta d'identità valida per l'espatrio.

Da sapere assolutamente
Buona copertura della rete Gsm. Le sim italiane funzionano in roaming con tariffe diverse a seconda dell'operatore. L'aeroporto Baneasa offre una connessione gratuita a Internet via wi-fi.

Cosa portare
Le prese elettriche sono compatibili con gli standard italiani. Per quanto riguarda l'abbigliamento nei mesi invernali è consigliabile mettere in valigia indumenti pesanti. Le nevicate durano in genere da dicembre ad aprile e la temperatura annuale media è sui 10 gradi circa.

Salute e assicurazioni
Le strutture medico-ospedaliere pubbliche sono a volte scadenti. Alcuni ospedali di Bucarest (la Clinica d'Urgenza, l'Ospedale Universitario di Bucarest e quello militare) sono attrezzati e il trattamento è accurato. Le strutture private non sono care e sono efficienti. Le epatiti e le infezioni gastrointestinali sono diffuse. Per ricevere le cure mediche necessarie previste dal sistema locale è necessaria la Tessera Sanitaria.

Viaggiare sicuri
A Bucarest si raccomanda cautela nelle zone densamente urbanizzate, nei quartieri popolari (Ferentari, Obor, Pantelimon) e nelle zone adiacenti agli alberghi internazionali, alle stazioni ed agli aeroporti. Evitare di mostrare in pubblico valori quali: denaro, passaporto, gioielli, cellulare.

Playlist
DA LEGGERE: Dracula di Bram Stoker. Tutto il fascino gotico della Transilvania nel romanzo dello scrittore irlandese.DA VEDERE: Un'altra giovinezza di Francis Ford Coppola (2007). Un'epopea di amore e di morte ambientata a Piatra Neamt negli anni Trenta. DA ASCOLTARE: Fanfare Ciocărlia - Manea Cu Voca. Sono un gruppo di dodici musicisti provenienti da un villaggio a nord-est della Romania. Curiosità: nel film Borat suonano una cover di "Born to be wild".

I più letti di Viaggi24