Perdere tempo in tenerezze

    La sola cosa che non si può comprare è il tempo. L'affermazione è ovvia, ma cruciale. Per Earl Stone lo è dolorosamente. A lui, più che ottantenne, l'ottantottenne Clint Eastwood presta il corpo smagrito, il volto scavato, i passi incerti. Questo è Il corriere - The Mule (The Mule, Usa, 2018), lo

    – di Roberto Escobar

    Un angelo in mezzo alla Tempesta

    Quarant'anni sono passati da quando usciva per Einaudi la prima edizione del mio La «Tempesta» interpretata. Giorgione, i committenti, il soggetto (1978). Nella mia intenzione, la parola «interpretata» del titolo non voleva sbandierare un'interpretazione, la mia, da sfoggiare come certa e

    – di Salvatore Settis

    Il pensiero di Karl Marx attraverso la biografia

    La fine dell'Unione Sovietica interruppe la pubblicazione delle Opere Complete di Marx ed Engels che aveva avuto inizio a Mosca negli anni Venti, ma poco tempo dopo, quando ancora non s'erano placate le futili dispute sulla «fine della storia», il progetto editoriale fu ripreso in Europa. Esso si

    – di Giuseppe Vacca

    Universalismo del papato

    Roma come «gran teatro del mondo» è metafora usuale per definire il complesso intreccio di trattative diplomatiche e linguaggi politici, di solenni liturgie sacre, di spettacolari imprese artistiche, di ambiziose iniziative culturali, di incalzanti notizie dall'Italia, dall'Europa e dai più remoti

    – di Massimo Firpo

    Se la verità esiste sarà lei a trovarci

    In una conversazione de I Demoni di Dostoevskij, Ivan Šatov pone a Nikolaj Stavrogin un quesito inquietante: «Ma non mi dicevate che se vi avessero matematicamente dimostrato che la verità è all'infuori di Cristo, avreste preferito restare col Cristo piuttosto che con la verità? Lo avete detto? Lo

    – di Armando Torno

    Il battito crudele di «Cuore di cane»

    Il folle trapianto di un'ipofisi umana nel cervello del vecchio randagio Pallino per raccontare l'alienazione e l'utopia di una società senza tempo cinica e inferma. Si può annientare la vecchiaia tetro epilogo della vita? Esiste l'elisir di eterna giovinezza? Si secondo l'ineffabile e venale

    – di Francesca Motta

    «Le nostre battaglie», denso dramma su una famiglia in crisi

    Uno dei grandi protagonisti dello scorso Torino Film Festival è tra le novità più importanti del weekend in sala: «Le nostre battaglie» di Guillaume Senez arriva nei nostri cinema dopo il premio del pubblico vinto alla kermesse piemontese, ex aequo con «The Guilty» di Gustav Möller.

    – di Andrea Chimento

    Pussy Riot, dalla Russia con furore

    Volete disintossicarvi da Sanremo? Non ne potete più del repertorio di Claudio Baglioni? E' ora di lasciarsi alle spalle l'abbuffata festivaliera? La settimana della musica dal vivo vi offre un'occasione speciale: arrivano infatti per la prima volta in Italia le Pussy Riot, collettivo punk russo

    – di Francesco Prisco

    Sanremo, Motta e Nada vincono la sfida dei duetti nella notte di Ligabue

    Il miglior duetto della 69esima edizione di Sanremo è quello tutto toscano tra Motta e Nada su Dov'è l'Italia. Questo il verdetto arrivato al termine della lunga maratona che, nella quarta serata di festival, ha visto esibirsi tutti e 24 i cantanti in gara accompagnati da 32 ospiti, per un totale

    – di Francesco Prisco

    La musicalità, innanzitutto!

    Il 14 febbraio La Nave di Teseo pubblicherà la nuova raccolta poetica di Franco Marcoaldi, Amore non Amore (120 pp., € 12). Non è una raccolta del tutto nuova, per la verità, perché Amore non Amore era stato già pubblicato più di vent'anni fa da Bompiani; ma ora esce appunto in una nuova edizione,

    – di Niccolò Nisivoccia

    Moderne odissee d'ogni giorno

    Quante persone oggi cercano un lavoro lontano da casa? La risposta non è semplice; di certo, senza scrutare scenari internazionali, il nostro Sud offre una prima risposta.La riportiamo con le parole di un diplomatico, un ambasciatore: "Si calcola che lo spopolamento del meridione ammonti a circa

    – di Armando Torno

    Una favola horror tra Burgess e i fratelli Grimm

    "Non so per quanto tempo ho potuto scrivere a tutta velocità col cuore in subbuglio, perché non c'era luna, il cielo era coperto di limbi, ma dovetti riempire una dozzina di fogli d'un tratto senza fermarmi, attraversando le frasi e le parole come una palla di fucile le pagine di una bibbia"."La

    – di Orazio Labbate

    Agrigento, il teatro ritrovato sullo scenario della Valle dei Templi

    Con l'ocra del Tempio della "Concordia" che si staglia su un orizzonte chiuso dall'azzurro del mare nei colori del sole al tramonto, e gli altri Templi peripteri della Valle alle viste, fra i celebrati mandorli, alto sulla vallata il Teatro "ellenistico" di Agrigento è una di quelle scoperte che

    – di Stefano Biolchini

I più letti di Cultura