Alla ricerca dei ricordi dimenticati

    Ricordi dormienti iniziano ad affiorare alla mente di Jean, protagonista dell'ultimo racconto di Patrick Modiano, quando sul lungosenna scorge il titolo di un libro: Il tempo degli incontri. L'uomo comincia a seguirli meticolosamente, ricostruendo nomi di persone incrociate e perdute e i luoghi.

    – di Lara Ricci

    Il pensiero di Karl Marx attraverso la biografia

    La fine dell'Unione Sovietica interruppe la pubblicazione delle Opere Complete di Marx ed Engels che aveva avuto inizio a Mosca negli anni Venti, ma poco tempo dopo, quando ancora non s'erano placate le futili dispute sulla «fine della storia», il progetto editoriale fu ripreso in Europa. Esso si

    – di Giuseppe Vacca

    Se la verità esiste sarà lei a trovarci

    In una conversazione de I Demoni di Dostoevskij, Ivan Šatov pone a Nikolaj Stavrogin un quesito inquietante: «Ma non mi dicevate che se vi avessero matematicamente dimostrato che la verità è all'infuori di Cristo, avreste preferito restare col Cristo piuttosto che con la verità? Lo avete detto? Lo

    – di Armando Torno

    La musicalità, innanzitutto!

    Il 14 febbraio La Nave di Teseo pubblicherà la nuova raccolta poetica di Franco Marcoaldi, Amore non Amore (120 pp., € 12). Non è una raccolta del tutto nuova, per la verità, perché Amore non Amore era stato già pubblicato più di vent'anni fa da Bompiani; ma ora esce appunto in una nuova edizione,

    – di Niccolò Nisivoccia

    Moderne odissee d'ogni giorno

    Quante persone oggi cercano un lavoro lontano da casa? La risposta non è semplice; di certo, senza scrutare scenari internazionali, il nostro Sud offre una prima risposta.La riportiamo con le parole di un diplomatico, un ambasciatore: "Si calcola che lo spopolamento del meridione ammonti a circa

    – di Armando Torno

    Una favola horror tra Burgess e i fratelli Grimm

    "Non so per quanto tempo ho potuto scrivere a tutta velocità col cuore in subbuglio, perché non c'era luna, il cielo era coperto di limbi, ma dovetti riempire una dozzina di fogli d'un tratto senza fermarmi, attraversando le frasi e le parole come una palla di fucile le pagine di una bibbia"."La

    – di Orazio Labbate

    Il sogno o il sonno americano?

    Jende, un uomo povero venuto dal Camerun trova lavoro nello scintillante grattacielo di Lehman Brothers, a New York. Sarà l'autista di uno dei dirigenti della banca d'investimento che due anni dopo avrebbe dichiarato la bancarotta trascinando l'economia mondiale nella crisi di cui ancora non si

    – di Lara Ricci

    Il maestro delle strade, le parabole della terra

    Un gemellaggio spirituale, nel nome del Vangelo e della terra, di quella sana ecologia che ci aiuta a ritrovare il nostro posto nel mondo in armonia con la natura, riconoscendo, allo stesso tempo, che questa è opera di un Dio che ha voluto Egli stesso farne parte, camminarvi dentro, segnarla

    – di Massimo Donaddio

    Tradire il governo o la patria?

    Appare finalmente anche in Italia la versione integrale di uno dei più grandi romanzi del secondo 900: Nel primo cerchio di Aleksandr Solženicyn. Esce a 40 anni dall'edizione russa, ma possiamo consolarci: se in francese fu tradotta in quello stesso '78, e in tedesco 7 anni dopo, in inglese è

    – di Maurizia Calusio

    Canta, bardo, tutte le follie dell'amore

    A ripensarci non sembra vero. Ma ricordo perfettamente le parole di un'anziana contadina della Bassa lombarda - parlo di oltre mezzo secolo fa - la quale, andando a sua volta indietro di altri cinquant'anni, rievocava i propri genitori e il modo in cui il padre aveva sempre fatto la corte alla

    – di Luigi Sampietro

    Michela Marzano e "Idda": cosa resta quando si perde la memoria?

    Un romanzo sulla memoria, sui ricordi, sul rapporto con il proprio passato e le radici, sui legami familiari a volte problematici, ma anche un romanzo sul prendersi cura, di una persona malata così come del proprio compagno di vita. Idda (Einaudi) è l'ultimo romanzo di Michela Marzano, filosofa

    – di Alessandra Tedesco

    Mediterraneo, il mare più colto dell'umanità

    Il Pireo è il porto di Atene. Affacciato sul golfo Saronico (o di Egina), a una decina di chilometri dal centro della città, ha un collegamento con la capitale greca che risale alle guerre persiane. Non è il caso di raccontarne la storia, o le distruzioni che subì (l'ultima notevole risale all'86

    – di Armando Torno

    Viaggio a Sanremo attraverso i 45 giri

    Per essere un buon collezionista bisogna avere queste caratteristiche: pazienza, perseveranza e nessun tipo di allergia alla polvere. Lo sanno bene Federico Pieri e Daniele Sgherri, che hanno passato gli ultimi 20 anni a spulciare nei mercatini, alle mostre di dischi e su internet in cerca dei 45

    – di Francesca Milano

    Parenti davvero serpenti? Storia della famiglia e dei suoi segreti

    Una sorella amorevole, un figlio che non manca di visitare tutte le settimane l'anziana madre, due sorelle che si trovano per organizzare il funerale della terza sorella, un nonno "innamorato" delle sua nipotina, due genitori in ansia per la salute del figlio vittima di un incidente. Sono questi

    – di Serena Uccello

    Pico e la civiltà dell'amicizia

    Fin dall'antichità molte idee importanti si sono comunicate per lettera. Non è esagerato dire che le lettere hanno creato buona parte del nostro mondo, e riempito numerosi scaffali delle biblioteche (fino all'altro ieri toglievano spazio anche ai cassetti delle nostre case). I greci scrivevano

    – di Nicola Gardini

I più letti di Libri