Alphabet cresce, ma paga l'aumento dei costi e il calo dei margini di profitto

    New York - L'ultima delle grandi firme tech e Internet ha dato i conti e ha mostrato come, se la crescita continua, aumenta anche le sfide che innervosiscono gli investitori. Alphabet, la casa madre del re dei motori di ricerca Google, ha superato nettamente le previsioni. Nel quarto trimestre del

    – di Marco Valsania

    Banche italiane, il test è sui bond: 47 miliardi mancano all'appello

    Non è un vero e proprio allarme, almeno per il momento. Ma l'accesso delle banche italiane al mercato dei capitali è un argomento che preoccupa, e non poco, la platea finanziaria che si è riunita al XXV Congresso Assiom Forex e ha trovato anche ampio spazio nell'intervento del Governatore della

    – di Maximilian Cellino

    Telecom, i sindaci a Vivendi: niente assemblea ad hoc per la revoca

    Niente assemblea anticipata per Telecom. Salvo ripensamenti, non saranno almeno i sindaci - ai quali Vivendi si è rivolta - a convocare i soci prima del 29 marzo, quando è fissata l'assemblea per l'approvazione del bilancio e per votare sulla richiesta di revoca di cinque dei dieci consiglieri in

    – di Antonella Olivieri

    Poste Italiane svetta dopo l'avvio del mini buyback da 50 milioni

    Poste Italiane riaggancia quota 7,5 euro dopo le vendite delle ultime due sedute: il titolo è tra i migliori del Ftse Mib, con un guadagno arrivato anche al 2%. Venerdì sera la società aveva annunciato l'intenzione di procedere, a partire da oggi, nell'acquisto di azioni proprie, come previsto

    – di Andrea Fontana

    Va in pensione Bill Gross, il re dei bond che salvò Pimco dalla grande crisi

    NEW YORK - C'è un tempo per nascere e un tempo per morire. Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli, dice il libro del Qoèlet. Il re dei bond Bill Gross a 74 anni ha annunciato l'intenzione di farsi da parte dopo una vita in trincea, sempre in prima linea nei mercati finanziari.

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Sony, la Playstation rallenta i risultati del gruppo

    I servizi di Playstation Network hanno generato ricavi pari a tutta Nintendo nel 2018, eppure non basta. Il gruppo Sony ha annuciato utili deboli nella divisione Playstation e ha rivisto al ribasso le stime per l'intero esercizio. Nenche a dirlo il titolo in borsa ha registrato immediatamente un

    – di Monica D'Ascenzo

    Italia Independent, Lapo Elkann pronto ad accogliere nuovi soci

    Lapo Elkann è pronto a vendere (un pezzo) dei suoi occhiali. In Italia Independent, il marchio di lusso accessibile e trasversale (produce collezione da Hublot ad Adidas) quotato sul listino AIM, potrebbero arrivare nuovi soci.

    – di Simone Filippetti

    Fca soffre dopo i dati sulle immatricolazioni in Italia

    Prima seduta della settimana in tono minore per Fiat Chrysler Automobiles, che è arrivata a perdere più dell'1,4%, scivolando in fondo al FTSE MIB, dopo i dati sulle immatricolazioni di gennaio in Italia diffusi venerdì a mercati chiusi. Il calo dei marchi del gruppo è stato del 21,6% rispetto allo

    – di Stefania Arcudi

    Panasonic, calo del 13% dell'utile nei 9 mesi dell'esercizio in corso

    Il gruppo giapponese di apparecchiature e dispositivi elettronici Panasonic ha annunciato oggi un calo dell'utile netto del 13,2% su base annua per i primi nove mesi dell'anno con maggiori costi fissi che hanno pesato sulla redditività.Di conseguenza, Panasonic ha abbassato le stime sull'anno

    Borse deboli, Piazza Affari rialza la testa sul finale. Spread scende a 257

    Seduta debole per le Borse europee che aprono in modo incolore una settimana all'insegna delle trimestrali (Intesa Sanpaolo e Unicredit sono attese rispettivamente domani e giovedì) e senza grandi spunti macroeconomici. Piazza Affari - grazie a un colpo di reni finale - chiude in leggero rialzo

    – di Andrea Fontana e Cheo Condina

    Ryanair, utili in calo: la compagnia si fa in quattro. Confermato O'Leary

    LONDRA - Ryanair cambia struttura ma non amministratore delegato. La compagnia aerea low-cost ha annunciato oggi che Michael O'Leary, al timone da un quarto di secolo, non lascerà l'incarico come previsto ma resterà Ceo del gruppo per altri cinque anni.

    – di Nicol Degli Innocenti

    Assiom Forex, Massimo Mocio è il nuovo presidente

    Massimo Mocio è il nuovo presidente di Assiom Forex, l'Associazione italiana degli operatori dei mercati finanziari. Il nuovo Consiglio dell'Associazione, eletto ieri a Roma a conclusione dei lavori del XXV Congresso e riunitosi questa mattina, ha nominato il Comitato di presidenza che comprende,

    Apple a caccia della sua «terza vita» dopo l'era di computer e iPhone

    Larry Ellison, il fondatore della Oracle, era amico di Steve Jobs. Ellison non è un tipo modesto, come attesta il titolo di una sua biografia: «La differenza tra Dio e Larry Ellison», il cui sottotitolo è: «Dio non si crede Larry Ellison». Eppure in un'intervista di anni fa, Ellison ci disse pieno

    – di Luca De Biase

    La politica della Fed? Fa bene più a Wall Street che all'economia

    Se l'inversione a «U» della Banca centrale Usa (Fed) sia dovuta più al rallentamento economico globale o più al malumore dimostrato da Wall Street a fine 2018, è difficile a dirsi. Sta di fatto che l'atteggiamento da «colomba» dimostrato dal presidente della Fed Jerome Powell da inizio gennaio

    – di Morya Longo

    Aumenti di capitale da 74 miliardi in 10 anni per salvare le banche

    Settantaquattro miliardi di euro per salvare il sistema finanziario italiano. La cifra calcolata per Il Sole 24 Ore da R&S Mediobanca è di sicuro effetto e potrà apparire ad alcuni forse esagerata, ad altri purtroppo provvisoria, ma ha il pregio dell'ufficialità: si tratta dell'ammontare

    – di Maximilian Cellino

    Il Gotha della finanza a Cinecittà per il il 25esimo Congresso Assiom-Forex

    Sono i suggestivi set cinematografici di Cinecittà a far da sfondo al consueto appuntamento dell'Assiom-Forex. Il congresso, che ogni anno chiama a raccolta il sistema bancario italiano in una città diversa, quest'anno prende forma a Roma, tra le scenografie dei film spaghetti western di Sergio

    – di Luca Davi

    Banche italiane, pronta la cura per gestire 52 miliardi di crediti a rischio

    Dopo la forte riduzione dello stock di Non performing loans (Npl) avvenuta negli ultimi tre anni, con un calo dai 341 miliardi del picco di dicembre 2015 ai 209 miliardi di settembre 2018, la tendenza al derisking proseguirà anche nel 2019 che sarà l'anno di svolta per quella particolare categoria

    – di Alessandro Graziani

    Deutsche frena sulla fusione: «Focus sul piano di crescita»

    «Non commentiamo né voci né speculazioni. Ci atteniamo ai nostri compiti da fare in casa, alnostro piano per il 2019 al quale crediamo fermamente, certi di centrare gli obiettivi quest'anno, l'anno del ritorno alla normalità, più crescita, più ricavi e più utili: un Rote (return on tangible equity)

    – di Isabella Bufacchi

    Assiom Forex, gli operatori: recessione ormai certa in Europa

    La crisi con cui si è aperto il 2019 rappresenta una vera e propria recessione in Europa. E' quanto emerge dal sondaggio sul futuro dei mercati finanziari realizzato in diretta tra gli operatori associati del 25esimo congresso Assiom Forex a Roma. Il pubblico ha avuto la possibilità di votare nel

    Davide Bizzi prepara l'uscita da Milanosesto

    Una uscita che è nell'aria e che si vocifera ormai da molti mesi, non ancora imminente ma più concreta. E' serrata in queste settimane la trattativa in corso tra Davide Bizzi e Intesa Sanpaolo per un cambio di passo nel mega sviluppo immobiliare di Milanosesto. L'imprenditore, che con la sua Bizzi &

    – di Paola Dezza

I più letti di Finanza & Mercati