Fisco e iva due «eccezioni» che pesano sulle aziende

    In Italia nel 2018 gli acquisti di autovetture delle aziende hanno costituito il 43,1% delle immatricolazioni. La percentuale corrispondente è del 63,6% in Germania, del 55,5% nel Regno Unito, del 50,1% in Francia e del 47,5 in Spagna. Le ragioni del divario tra il nostro Paese e gli altri paesi

    – di Gian Primo Quagliano

    Dalle station wagon ai suv tante novità in arrivo per le flotte

    Station wagon, suv, crossover e shooting brake. L'offerta di nuovi modelli dedicata alla clientela business è sempre più ricca, con il motore diesel che continua a essere la scelta preferita dai fleet manager e al tempo stesso con le versioni ibride tradizionali e ibride plug-in in aumento tra le

    – di Simonluca Pini

    Auto aziendali, il diesel rimane la scelta migliore

    Il gasolio continuerà ad essere il carburante preferito dalle flotte. Nonostante i continui attacchi da parte di governi, amministrazioni locali e stampa generalista, il diesel oltre a non essere morto come spesso preannunciato rimane la scelta ideale per chi percorre decine di migliaia di

    – di Mario Cianflone

    Flotte, slalom per l'ecotassa

    Ecotassa e bonus-malus entreranno in vigore il primo marzo. Quali le conseguenze sul mercato dell'auto e sulle scelte di mobilità delle aziende italiane? Il Governo ha stimato una diminuzione delle vendite di auto con emissioni di CO2 superiori ai 160 g/km di circa il 3%. Stima ottimistica, secondo

    – di Salvatore Saladino

    Il noleggio a lungo termine frena e chiude un 2018 in stallo

    Un anno iniziato bene e finito così così. Per la prima volta il noleggio a lungo termine ha dovuto accontentarsi di bissare il risultato dell'anno precedente, senza conquistare aumenti a doppia cifra, come ci aveva abituato finora. Considerando anche i veicoli commerciali leggeri, il comparto ha

    – di Salvatore Saladino

    «Digitalizzazione dei servizi e più auto elettriche»

    LeasePlan Italia, che occupa stabilmente una delle prime posizioni nella graduatoria delle maggiori società di noleggio a lungo termine (Nlt) in Italia, ha aggiornato le strategie con la recente nomina di Alberto Viano come nuovo amministratore delegato. Con lui, in occasione dell'inaugurazione del

    – di Vincenzo Conte

    Cresce il noleggio breve, spinto dal low-cost

    Nei primi nove mesi del 2018 il settore del noleggio a breve termine, secondo gli ultimi dati disponibili divulgati da Aniasa, ha generato un giro d'affari pari a oltre 1 miliardo, in crescita del 2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Più marcata la crescita a volume: gli operatori

    – di Alessandro Palumbo

    Mediatori della mobilità, professione strategica

    Negli ultimi anni una nuova figura professionale è salita alla ribalta nel settore del noleggio a lungo termine. E' il mobility broker, ovvero colui che funge da intermediario nella fornitura di soluzioni di mobilità, ed in particolare di noleggio ...

    – di Gennaro Speranza

    Tassazione variabile in base alla CO2

    In quasi tutti i paesi d'Europa è in vigore un sistema di tassazione sull'automobile basato sulle emissioni di CO2. In alcune nazioni il bollo o la tassa di prima immatricolazione è calcolato secondo i principi del bonus-malus, che premiano le ...

    – di S.Sa.

    Il target dei nuovi Pir è più economia reale

    L'Italia sta spingendo sugli strumenti finanziari in grado di dirottare il risparmio sulla crescita dell'economia reale. Prima con i Pir, introdotti con la Legge di bilancio 2017, contenitori fiscali in grado di garantire l'esenzione dalla tassazione ...

    – di Gaia Giorgio Fedi

    Lunga vita all'impresa dalla successione pianificata

    Negli Stati Uniti 30 miliardi di miliardi di dollari, nei prossimi 30 anni, sono destinati a passare alle nuove generazioni. Ma anche in Italia alcuni numeri fanno riflettere: il 46% degli 804 miliardi di euro affidati attualmente agli intermediari ...

    – di Lucilla Incorvati

    Gli incentivi italiani per rimpatri di alto profilo

    Anche l'Italia, come è noto, è scesa nell'arena dei competitor europei cercando di accattivarsi "migranti" con «portafoglio » e talento. Così, alla stregua di quanto avvenuto nella Ue, sono stati disposti alcuni regimi fiscali di favore . ...

    – di Fe.Pe.

    Paese che vai sconti sulle tasse che trovi. Ecco la mappa

    La migrazione dall'Italia non è più una parola che evoca solo immagini di persone, giovani e meno giovani che, con la valigia di cartone, lasciano il Belpaese in cerca di fortuna. All'aeroporto si presentano nuclei familiari di professionisti magari con un set di valige firmato Louis Vuitton. A

    – di Federica Pezzatti

    Le manifestazioni fieristiche leva strategica anti-recessione

    La vera svolta nel sistema fieristico italiano - che ha solo di recente raggiunto un livello di maturità paragonabile a quello dei principali competitor internazionali - potrà arrivare soltanto quando questo settore verrà considerato dai governi ...

    – di Giovanna Mancini

    Contro i localismi una «casa comune» virtuale

    Sulla scia delle numerose fusioni e joint venture che si osservano da tempo nel comparto fieristico a livello internazionale, vari operatori della filiera hanno di recente avviato operazioni di collaborazione anche in Italia. Nei Paesi occidentali il ...

    – di Francesca Golfetto

I più letti di Rapporti24