Formazione «tailor-made», tutti in coda all'Università

    Scatta il brano anni '70, il sipario si apre, Danny canta a Sandy "you're the one that I want". Fin qui nulla di strano, a Gallarate va in scena l'ennesima replica di Grease. Anche se ad imitare le evoluzioni e i duetti di John Travolta e Olivia Newton John questa volta non ci sono attori

    – di Luca Orlando

    Le 5 regole indispensabili per dare un feedback davvero efficace

    Vi sarà capitato almeno una volta di pranzare o cenare in un buon ristorante e di non aver apprezzato particolarmente le pietanze che stavate gustando; non alludo ad una profonda delusione, ma più semplicemente ad un piatto che non era non all'altezza delle vostre aspettative. Bene, provate a

    – di Alberto Varriale *

    Formazione e risultati di business, la via giusta è: «Cosa, come, perché»

    Capita talvolta di sentire manager aziendali parlare di percorsi formativi sulla managerialità sottolineando la poca concretezza o lo scollamento con le esigenze del business, o di incontrare General Manager che vogliono capire quale valore la formazione manageriale può portare al business,

    – di Giovanna Prina

    Algoritmi, no grazie! I candidati vogliono un recruiter in carne e ossa

    Il tema è noto e, almeno fra gli addetti ai lavori, e anche molto dibattuto. Nelle attività di selezione e recruitment quale può essere il valore aggiunto apportato dalla tecnologia, e dall'intelligenza artificiale in particolare? Quanto, in altre parole, un algoritmo matematico può identificare la

    – di Gianni Rusconi

    Per aumentare la produttività scrivi il libretto delle istruzioni del tuo lavoro

    Nella morsa della competizione globale le organizzazioni del terzo millennio sono ossessionate dalla produttività del lavoro. Come abbiamo visto nel mio precedente articolo la produttività del lavoro dipende non solo da fattori "macro", ma anche da fattori "micro", vale a dire i nostri

    – di Lorenzo Cavalieri *

    Guadagno abbastanza? Qualche dritta per calcolare il proprio valore

    Nei miei due articoli precedenti ho evidenziato quali sono le due prime domande strategiche che ci dobbiamo porre per decidere se è arrivato il momento di cambiare lavoro. La prima è: «Nel mio attuale lavoro ho la possibilità di fare la differenza, di produrre valore aggiunto?». La seconda: "Nel

    – di Lorenzo Cavalieri *

    Lo sviluppo dei talenti nelle aziende: e se usassimo un approccio slow?

    Le sale d'attesa delle stazioni ferroviarie e degli aeroporti dovrebbero rappresentare luoghi di accogliente quiete per ristorare il manager al termine di una giornata di lavoro impegnativa in attesa del rientro a casa. Talvolta al confort di una poltrona vibrante e di un bicchiere di vino si

    – di Gianluca Rizzi *

    Assicurazioni auto: la strategia di creazione del valore cambia così

    L'Internet of Things (IoT) applicato al mondo auto sta traghettando i player assicurativi verso nuovi modelli di business. Spinte dalle black box, le Compagnie stanno infatti passando dall'era della «selezione del cliente» a quella della «relazione con il cliente», ricercando nuove strategie di

    – di di Federico Scotti * e Claudio Fortunati **

    La ricerca del talento perfetto? Come cercare un ago in un pagliaio

    Da anni sostengo che chiunque si occupi di ricerca e selezione faccia un lavoro difficilissimo perché si "vende" ciò che non si può avere a magazzino: le persone. Si tratta della ricerca del talento perfetto. Tutti noi abbiamo un ideale che alcune volte rasenta la perfezione, spesso addirittura

    – di Francesca Contardi *

    Oggi fare il consulente significa saper comunicare e persuadere

    In un mondo in cui tutti si reputano consulenti in ogni settore professionale, il termine consulenza appare ormai inflazionato e svuotato di significato. Personalmente, ritengo che nel rapporto di consulenza entrino in gioco un paio di fattori chiave. Vediamola quindi, come sempre, dal punto di

    – di Massimo Targa *

    Saper immaginare è fondamentale per accedere al mondo che ci circonda

    Ci capita di dover prendere decisioni ed avere l'imbarazzo di orientarci tra soluzioni che suonano affascinanti e innovative e altre che sembrano poter funzionare e sono rassicuranti perché non così distanti da situazioni praticate in passato. Se abbiamo qualche dimestichezza con le riflessioni sul

    – di Massimo Calì *

    Con il business game LeadMeUp si può allenare la leadership

    La formazione è una delle priorità che non devono mancare nell'agenda dei manager per il 2019? Sì, assolutamente. E ce lo confermano tutti gli studi più recenti che affrontano e analizzano il tema delle competenze. Se la trasformazione (digitale) e il cambiamento dei modelli di lavoro impongono (a

    – di Gianni Rusconi

    Colloquio di lavoro: tutti gli errori da non commettere

    Cosa indispettisce di più un selezionatore? E cosa fa fuggire un candidato nel corso di un colloquio? Lasciamo per un momento da parte le soluzioni tecnologicamente più avanzate (per esempio l'intelligenza artificiale) oggi impiegate per le attività di recruitment e concentriamoci sui fattori che

    – di Gianni Rusconi

    Fra invecchiamento e automazione: le «figure senior» sono a rischio

    Il rapporto report «The Twin Threats of Aging and Automation», realizzato da Mercer e Oliver Wyman e focalizzato sulle principali trasformazioni nel mondo del lavoro nei prossimi 10 anni, parla purtroppo chiaro: l'Italia è il Paese europeo più esposto al «rischio-sostituzione», con il 58% degli

    – di Gianni Rusconi

    A Brescia l'acciaieria 4.0 cerca laureati con l'x factor

    Dark polo gang, Tedua, Rkomi, Capo plaza. Se non avete la più pallida idea di chi siano è, probabilmente, perchè avete più di 20 anni, e le vostre orecchie sono avvezze ad altri suoni rispetto alla «trap», genere musicale amato dai giovanissimi e di cui i quattro sono esponenti di spicco.

    – di Matteo Meneghello

    Il gap nella cybersecurity in azienda si abbatte con la collaborazione

    Chief Information Security Officer (Ciso) da una parte e gli altri dirigenti aziendali (la cosiddetta C-Suite) dall'altra: non stiamo parlando ovviamente di un duello ma dei soggetti chiamati a collaborare fianco a fianco per attuare piani e definire i budget per la sicurezza informatica. Colmando

    – di Gianni Rusconi

    La disponibilità a viaggiare è una soft skill sempre più ricercata in azienda

    Nelle job description che riceviamo dai nostri clienti compare, sempre più spesso, la richiesta che il candidato sia disponibile a trasferte. Letta così sembra una banalità perché nell'immaginario collettivo tutti vorrebbero viaggiare, allontanarsi dalla propria quotidianità e conoscere nuovi paesi

    – di Francesca Contardi *

    Quando i lavoratori si riprendono l'azienda e la fanno ripartire

    I circa 300 workers buyout che negli ultimi trent'anni hanno permesso di salvare 15mila posti di lavoro, nonché saperi e mestieri di altrettante aziende a rischio chiusura, rinate sotto la guida di dipendenti che hanno avuto il coraggio di diventare soci imprenditori, sono un fenomeno tipicamente

    – di Ilaria Vesentini

    Resistenza al cambiamento: nell'era digitale è la vera sfida per chi fa Hr

    Quando si parla di Trasformazione Digitale le aziende che intraprendono un percorso simile prendono in considerazione come elemento fondamentale l'aspetto tecnologico del cambiamento senza considerare quello umano, legato ai cambiamenti culturali. Cercare di preparare i lavoratori dell'epoca della

    – di Consuelo Sironi *

    Alibaba ha finalmente trovato la chiave per integrare online e offline

    Per chi lavora nel Retail uno dei maggiori rompicapo di questi tempi è come integrare l'e-commerce (online) con i negozi fisici (offline) creando un'esperienza unica e continua per il consumatore. Ci piace chiamarlo Omnichannel: le presentazioni delle aziende e dei loro consulenti sono costellate

    – di Alfonso Emanuele de Leon *

I più letti di Management