Sfilate
  1. default onloading pic

    sfilate couture

    L’alta moda è viva e lotta (senza nostalgie) grazie al suo passato

    La tre giorni di passerelle a Parigi ha visto sfilare una couture classica. Le novità? Balenciaga rilancia sull’alta moda, ultima prova per Gaultier

  2. default onloading pic

    couture a parigi /3

    Margiela indaga le illusioni del tempo, Valentino la sensualità dell’inconscio

    I giorni dell’alta moda per la primavera-estate 2020 si chiudono con l’esuberante addio di Jean Paul Gaultier

  3. default onloading pic

    Couture a Parigi /2

    Da Chanel ad Armani è l’ora di una quieta, sofisticata spettacolarità

    Sobrietà ed esuberanza, entrambe sempre sotto controllo, si accompagnano sulle passerelle della couture.

  4. default onloading pic

    Parigi, giorno 1

    Dior e Schiaparelli, nell’alta moda l’atelier scolpisce una femminilità decisa

    Giambattista Valli preferisce la mostra alla sfilata con un tripudio di volumi scultorei e trionfo del colore

  5. default onloading pic

    milano moda uomo

    Gucci archivia le sfilate dell’iper classicismo

    La settimana della moda milanese chiude lanciando un messaggio: il nuovo classicismo. E adesso il testimone passa a Parigi

  6. default onloading pic

    fashion week

    Classico sartoriale e sostenibile in passerella a Milano per l’uomo

    È ufficiale: classico non è più sinonimo di noioso e i big della moda uomo cercano di renderlo appetibile per i Millennials

  7. default onloading pic

    milano moda uomo / giorno 2

    Emporio Armani plasma un nuovo formale. E l’estetica street è in via di estinzione

    Milano, secondo giorno. N°21 rende intriganti colori neutri e forme, mentre Neil Barrett ammorbidisce il rigore. Da Marni l'estetica del caos

  8. default onloading pic

    milano moda uomo

    L’omaggio di Dolce&Gabbana a (tutti) gli antichi mestieri

    Collezione dedicata a sarti e ricamatrici, ma anche a panettieri e orafi