Il cappotto Max Mara diventa virale grazie a Nancy Pelosi. E torna in negozio

    L'influencer che non ti aspetti, l'insospettabile testimonial. O, se vogliamo, il colpo di fortuna che aumenta in un batter di clic la notorietà di un marchio. Una piccola grande vicenda, quella che coinvolge Nancy Pelosi e Max Mara, che racconta molto dei nostri tempi, toccando questioni sociali e

    – di Giulia Crivelli

    Polimoda fa il pieno di studenti e archivia un bilancio record

    Polimoda accelera sulla strada del prestigio internazionale ma anche su quella dei conti, sempre più brillanti. Il bilancio appena approvato dall'assemblea della scuola di moda fiorentina, considerata ormai una delle migliori al mondo, è da incorniciare: nell'anno chiuso al 31 luglio 2018 il

    – di Silvia Pieraccini

    Nicolas Bargi di Save the Duck: «Tutti possiamo fare qualcosa per il pianeta»

    «Sono sempre stato affascinato da un dilemma: meglio dedicarsi a studiare soluzioni a piccoli problemi o questioni quotidiane, che magari possiamo davvero risolvere, o è preferibile pensare anche, o addirittura soltanto, ai grandi problemi? Non mi riferisco a questioni filosofiche o esistenziali,

    – di Giulia Crivelli

    Con Gucci, Prada e Valentino la moda italiana trionfa ai Fashion Awards 2018

    Gucci premiato come brand dell'anno (e il suo ceo Marco Bizzarri come miglior "business leader", per il terzo anno consecutivo), Pierpaolo Piccioli di Valentino come miglior designer e Miuccia Prada che conquista, come annunciato, l'Outstanding Achievement Award per «il suo straordinario contributo

    – di Chiara Beghelli

    Dolce&Gabbana porta il Rinascimento in passerella

    Silenzio. Nel senso di assenza di parole. Ora parlano gli abiti, i ricami, i tessuti, le forme, il trucco, le acconciature, gli allestimenti. Non hanno potuto farlo a Shanghai il 23 novembre, lo fanno ora a Milano. Si è discusso molto della cancellazione della sfilata-kolossal che Dolce&Gabbana

    – di Giulia Crivelli

    L'alta gioielleria di Dolce&Gabbana «accompagna» le sfilate di alta moda e sartoria

    Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno scelto di ispirarsi alle regine di oggi e del passato per la nuova collezione di alta gioielleria presentata ieri a Milano insieme al libro e alla mostra fotografica "Queens", curata da Domenico Dolce e allestita nel palazzo di corso Venezia che i due stilisti

    – di Giulia Crivelli

    Valentino in Giappone, sfilata e restyling del negozio a Ginza

    Solo a Tokyo una modella con la zazzera sforbiciata, il rossetto turchese, l'abito romantico tutto stropicciato e gli scarponi punk può sembrare una persona vera, come le tante che si incontrano a Shibuya, Aoyama o Harajuku, invece che fantasia di passerella. La dedizione allo stile strampalato è

    – di Angelo Flaccavento

    Gucci debutterà nel segmento alta gioielleria

    Debutterà la prossima estate la collezione di alta gioielleria di Gucci, firmata - ça va sans dire - dal direttore creativo Alessandro Michele. A dare la notizia è stato lo stesso François-Henry Pinault, presidente e ceo del gruppo Kering, in un'intervista a Le Figaro.

    La storia del negozio di moda diventato ministero degli esteri (tedesco)

    In un freddo venerdì mattina nel centro di Berlino il ministro degli esteri tedesco Heiko Maas è sceso dal suo ufficio in strada per partecipare a una piccola cerimonia: lo scoprimento della stele che ricordava che il suo stesso ufficio un tempo era una sala del più bel grande magazzino della

    – di Chiara Beghelli

    Da Galliano a Gigi Hadid, gli incidenti diplomatici della moda

    Parigi, una gelida serata di febbraio del 2011. Fuori da un bistrot del Marais, una coppia sta bevendo tranquillamente una birra, quando all'improvviso sente abbattersi su di sé una scarica di insulti antisemiti. Trenta nel giro di 45 minuti, diranno poi. Quegli insulti provengono da John Galliano,

    – di Chiara Beghelli

    Storie cucite per il teatro da Antonio Marras regista

    Recupera e assembla, strappa e cuce. Accosta e contamina. Non solo stoffa ma momenti, tranche de vie, azioni che sono sogni, turbe, incubi e ossessioni. Quindi scene che «mettono insieme il comune sentire di generazioni di figli, compagni e amanti». Moda e teatro.

    – di Davide Madeddu

    Versace disegna la tiara Swarovski per l'Opera Ball di Vienna 2019

    Un raggio di sole che illumina le onde di un fiume, svelandone i tesori: è questa l'ispirazione per il design che Donatella Versace ha firmato per la tiara che le debuttanti indosseranno in occasione dell'Opera Ball di Vienna 2019, gioiello che sarà realizzato da Swarovski, come accade fin dal 1950.

    – di Chiara Beghelli

I più letti di Stili + Tendenze