Francia in deficit, perché la mossa di Macron è un assist a Salvini

    Non è chiaro dove arriveranno i gilet gialli, la protesta anti-tasse che ha messo a ferro e fuoco Parigi per tre settimane di fila. Nell'attesa, però, hanno già centrato un risultato imprevedibile: trasformare il presidente dell'Eliseo, Emmanuel Macron, in un appiglio per le forze populiste che

    – di Alberto Magnani

    Apple, nuovo campus in Texas da 1 miliardo (e 15mila posti di lavoro)

    Apple ha annunciato che investirà un miliardo di dollari nella costruzione di un campus a Austin, in Texas, negli Stati Uniti. L'investimento potrebbe creare, nei prossimi anni, fino a 15.000 posti di lavoro, secondo le stime della società californiana. Austin è già la città dove è più presente,

    Help! Come le rockstar britanniche si sono divise sulla Brexit

    Un aneddoto un po' abusato vuole che John Lydon, il futuro Johnny Rotten dei Sex Pistols, si aggirasse per la King's road degli anni '70 con una t-shirt di sua produzione: I hate Pink Floyd, odio i Pink Floyd. Oltre 40 anni dopo, la rabbia iconoclasta del frontman delle «pistole del sesso» (si

    – di Alberto Magnani

    La Bce mantiene la rotta tra acque più agitate

    Solo piccoli cambiamenti. Le grandi attese degli investitori sulla politica monetaria della Bce sono andate quasi tutte deluse. La forward guidance non è cambiata, i tassi resteranno fermi «fino all'estate del 2019»; la Tltro - l'asta di liquidità finalizzata ai prestiti alle imprese - è stata

    – di Riccardo Sorrentino

    Strasburgo: ucciso il killer Cherif Chekatt in un blitz della polizia

    E' stato ucciso il killer del mercato di Natale, alla fine di un blitz della polizia Bst (Brigata specializzata sul terreno) in pieno quartiere di Neudorf, dove aveva fatto perdere le tracce dopo l'attentato. Chekatt è stato ucciso nella rue du Lazaret. Aveva con sé una pistola e un coltello. «Un

    Manovra, dubbi di Bruxelles su taglio del deficit strutturale e dismissioni

    BRUXELLES - Continueranno anche oggi le trattative tra Roma e Bruxelles sulla Finanziaria per il 2019. Il ministro dell'Economia Giovanni Tria è tornato qui nella capitale belga per colloqui con i vertici della Commissione europea. L'esecutivo comunitario sta studiando la nuova proposta del governo

    – di Carlo Marroni e Beda Romano

    Due canadesi "scomparsi" in Cina per minacce alla sicurezza nazionale

    Prima un ex diplomatico canadese, Michael Kovrig; poi un suo connazionale, Michael Spavor, a capo del Paektu Cultural Exchange e tra i pochi occidentali a incontrare il leader Kim Jong-un, "sparito" da lunedì in Cina perché sospettato «di attività che mettono a repentaglio la sicurezza nazionale

    Brexit diventa la salvezza della May, non passa la mozione di sfiducia

    Brexit ha portato Theresa May sull'orlo del precipizio ma poi l'ha salvata. E' stata la consapevolezza dei deputati di essere in un momento critico della storia britannica che ha portato la maggioranza dei Tories a votare a favore della premier. La mozione di sfiducia voluta dal fronte pro-Brexit è

    – di Nicol Degli Innocenti

    Brexit, con 200 voti Theresa May ottiene la fiducia dei deputati Tory

    Theresa May ha ottenuto la fiducia dai deputati Tory: 200 i voti a favore sul totale di 317 schede depositate. Un voto in più dei 199 con cui conquistò la guida del partito nel 2016 dopo le dimissioni di David Cameron seguite alla vittoria del 'Leave' nel referendum sulla Brexit del 2016.

    Accordo Ue-Giappone: addio ai dazi su vino, formaggio e pasta

    I dibattiti all'Europarlamento di Strasburgo, città ferita dall'attentato di martedì, non offrono sempre spunti di nobiltà dialogica. Anzi. Spesso scivolano nei particolarismi, negli interessi di lobby anacronistiche e di piccolo cabotaggio. Stavolta no, le idee riescono a governare i numeri.

    – di Roberto Da Rin

    Cina-Usa tra Lady Huawei e la nuova via della seta digitale

    NEW YORK - La fragile tregua nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina è come la punta di un iceberg. Si vede la parte che emerge dalle acque e che fluttua tra le onde, a volte mosse altre meno. Ma sotto l'acqua c'è molto di più. C'è una competizione geopolitica a tutto campo tra le due

    – di Riccardo Barlaam

    Manovra in deficit, perché la Francia può «sforare» e l'Italia no

    Perché la Francia può "sforare" e l'Italia no? E' una domanda sbagliata, ma naturale - nel dibattito politico italiano - ora che il presidente francese Emmanuel Macron ha proposto misure aggiuntive per 10 miliardi di euro allo scopo di pacificare il paese dopo le proteste dei Gilet jaunes, con il

    – di Riccardo Sorrentino

    Compagnie aeree in salute anche nel 2019. Iata stima utili per 35,5 miliardi di dollari

    Il trasporto aereo mondiale continua a godere di ottima salute e a macinare profitti. La Iata, associazione mondiale dei vettori, stima per l'anno prossimo utili netti globali di 35,5 miliardi di dollari per le compagnie di tutto il mondo. Un importo superiore del 10% ai 32,3 miliardi di utili

    – dal nostro inviato Gianni Dragoni

    La Bce chiude il "quantitative easing" e apre una nuova fase

    La crescita che rallenta, l'inflazione che non riprende come dovrebbe, la fine degli acquisti di titoli: è una riunione piena di aspettative, quella del consiglio direttivo della Banca centrale europea di dicembre, che dovrà aprire e definire una nuova fase della politica monetaria in cui il

    – di Riccardo Sorrentino

    Brexit nel caos: i conservatori chiedono voto di sfiducia contro May

    I parlamentari conservatori del Regno Unito hanno avviato le pratiche per il voto di sfiducia a Theresa May, gettando nel caos le trattative - già in salita - fra la premier e la Ue. Graham Brady, il presidente della 1922 Committee (l'organismo che regola le norme internedei Tory), ha ricevuto la

    – di Alberto Magnani

    Russiagate: l'ex avvocato di Trump condannato a tre anni di carcere

    Tre anni di carcere a Michael Cohen ex faccendiere e avvocato personale di Donald Trump. Il prezzo da pagare dietro le sbarre per nove reati, tra i quali due violazioni delle leggi sul finanziamento elettorale. Due pagamenti per zittire donne che accusavano il futuro presidente di relazioni

    – di Marco Valsania

    Huawei, Meng Wanzhou libera su cauzione. Trump «disposto» a intervenire

    La giustizia canadese ha concesso gli arresti domiciliari a Meng Wanzhou, la cfo di Huawei arrestata il primo dicembre, con una richiesta di estradizione negli Stati Uniti per aver violato l'embargo iraniano. Il giudice della Corte suprema della British Columbia, William Ehrcke, in una prima

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

I più letti di Mondo