Discorso sullo stato dell'Unione / Sanità

    Promessa: "I malati terminali non devono andare da un paese all'altro per cercare una cura. Io voglio dare a loro la possibilità di restare a casa. E' tempo che il Congresso dia a questi meravigliosi americani il "diritto di provare".Trump a maggio ha firmato la legge "Right to try", sul diritto

    Discorso sullo stato dell'Unione / Politica estera

    Promessa: "Chiedo al Congresso di approvare la legislazione dei programmi di aiuti all'estero che servano gli interesse americani, e che vadano solo agli amici americani".Il Congresso ha ignorato la richiesta di Trump di ridurre drasticamente gli aiuti esteri e non ha deciso significativi

    Discorso sullo stato dell'Unione / Pubblica amministrazione

    Promessa: "Chiedo al Congresso di concedere a ogni ministero la possibilità di premiare i migliori dipendenti e di licenziare i lavoratori federali che minano la fiducia nel sistema pubblico".Trump a maggio ha firmato un ordine esecutivo per rendere più semplice il licenziamento dei dipendenti

    Discorso sullo stato dell'Unione / Spesa militare

    Promessa. "Io chiedo al Congresso di finanziare le nostre grandi forze armate".Nel 2018 Trump ha firmato due leggi con 629 miliardi di finanziamenti nell'anno fiscale 2018 e 647 miliardi nel 2019, per la Difesa americana.

    Discorso sullo Stato dell'Unione / Infrastrutture

    Promessa: "Chiedo al Congresso di approvare una legge che generi almeno 1.500 miliardi di investimenti nelle infrastrutture di cui abbiamo bisogno".La Casa Bianca a febbraio 2018 ha presentato una proposta di legge che prevede 200 miliardi di stanziamenti federali e favorisce gli investimenti degli

    Discorso sullo stato dell'Unione / Commercio

    Promessa: "Lavoreremo per eliminare gli accordi commerciali cattivi e negoziarne di nuovi. E proteggeremo i lavoratori americani e la proprietà intellettuale, attraverso un rafforzamento delle nostre regole commerciali".L'amministrazione Trump ha rinegoziato il Nafta, il trattato commerciale con

    Discorso sullo stato dell'Unione / Auto

    La promessa: "Chrysler sta spostando un grande stabilimento dal Messico al Michigan. Toyota e Mazda stanno aprendo una fabbrica in Alabama. Presto nuovi stabilimenti apriranno in tutto il paese".La guerra dei dazi ha reso la vita più complicata all'automotive abituato a rapportarsi nel mercato

    Discorso sullo stato dell'Unione/ Immigrazione

    La promessa: «E' tempo di riformare le vecchie regole sull'immigrazione per creare finalmente un sistema moderno e sicuro. Per oltre 30 anni, Washigton ha provato e non è riuscita a risolvere questo problema. Questo Congresso può far sì che ciò finalmente possa avvenire».

    Discorso sullo stato dell'Unione /Il ritardo dovuto allo shutdown

    NEW-YORK - Il discorso di questa sera per la prima volta nella storia americana è stato rimandato, a causa del lungo shutdown del governo federale. Al termine di un lungo tira e molla con la speaker democratica della Camera Nancy Pelosi, terza carica dello stato, che riteneva non ci fossero le

    Fed: Trump punta su Cain, «fan» del gold standard (accusato di molestie)

    La carriera nel business l'ha fatta con le pizze, o meglio le pizzerie e i fast food. In politica si è fatto notare per una candidatura poi travolta da scandali alla nomination repubblicana per la Casa Bianca nel 2012, tra i pochissimi afroamericani ultra-conservatori a trovare spazio nel partito.

    – di Marco Valsania

    Nuove centrali nucleari. L'idea di Bill Gates per combattere il climate change

    NEW YORK - La soluzione di Bill Gates al riscaldamento globale è il ritorno alle centrali nucleari. Il co fondatore di Microsoft nelle prossime settimane cercherà di convincere il Congresso americano a finanziare con miliardi di dollari per il prossimo decennio il suo progetto pilota per la

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Commercio, ecco che cosa la Cina concederà agli Usa

    NEW YORK - La linea ufficiale della Casa Bianca è arrivata con due tweet: gli incontri sono andati bene, le intenzioni sono buone da entrambe le parti ma «non ci sarà un accordo definitivo fino a quando io e il mio amico presidente Xi non ci incontreremo, nel prossimo futuro, per discutere e

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Usa, a gennaio 304mila nuovi posti di lavoro. Quasi il doppio del previsto

    New York - Il mercato del lavoro americano ha superato di slancio l'impatto dello shutdown, la parziale chiusura del governo che ha lasciato temporaneamente senza impiego o senza paga circa 800mila dipendenti federali e innumerevoli fornitori del settore pubblico. E per ora è riuscito anche ad

    – di Marco Valsania

    Missili nucleari, la scelta di Trump un regalo inaspettato a Putin

    A voler pensar male, e dando peso ai concreti sospetti dell'Fbi, la decisione di Donald Trump di ritirarsi dal trattato sull'eliminazione degli Euromissili, sembra un altro regalo a Vladimir Putin. Poiché uno dei due firmatari del trattato si ritira unilateralmente, l'altro, la Russia, sarà libero

    – di Ugo Tramballi

    Gli Usa verso il ritiro dal trattato sulle armi nucleari con la Russia

    L'amministrazione Trump è pronta ad annunciare il ritiro degli Usa dallo storico trattato con la Russia per il controllo degli armamenti nucleari (Inf), firmato da Ronald Reagan e Michail Gorbaciov e pietra miliare della fine della Guerra Fredda. Lo riporta l'Associated Press. Era stato lo stesso

    Facebook, trimestrale record. Zuckerberg: basta scandali, ora torniamo al business

    NEW YORK - Mark Zuckerberg ha sfoderato una grande promessa a utenti e investitori in occasione della trimestrale record della sua Facebook: quella di voltare davvero pagina, anzi di averla già voltata, dagli scandali e polemiche su privacy e fake news che avevano trasformato il 2018 in un anno

    – di Marco Valsania

    La Fed gioca nuove carte per la stabilita di mercati e economia

    NEW YORK - Ai mercati la Federal Reserve ha dato tutte le risposte che e' oggi in grado di dare per ispirare fiducia in un clima incerto. Ha confermato, come immaginabile, l'arresto della manovra di normalizzazione dei tassi d'interesse, quei rialzi graduali che ormai proseguivano da tempo,

    – di Marco Valsania

    Huawei, il furto del robot Tappy e la nuova guerra fredda Usa-Cina sul 5G

    NEW YORK - "La cyberwar è una minaccia per gli Stati Uniti. Da Cina e Russia arrivano i pericoli più grandi. I due paesi sono più allineati di quanto non lo fossero nei decenni passati, nel tentativo di espandere la loro influenza. Per rubare informazioni, influenzare i nostri cittadini,

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

I più letti di USA