Primo Piano
  1. Lavoro

    Green pass controllato online per le aziende con più di 50 addetti

    Verifica massiva con il servizio messo a disposizione dall’Inps

  2. Cassazione

    Palestre, non è ingannevole l’offerta di abbonamento valida per un solo giorno

    Il falso messaggio non basta, il consumatore deve provare che se avesse avuto più tempo a disposizione avrebbe fatto una scelta diversa

  3. La Cassazione

    Multe su strada, deve essere segnalato anche l’autovelox «invisibile»

    Una pronuncia che boccia le interpretazioni secondo cui l’obbligo varrebbe solo per i controlli “tradizionali”

  4. Professionisti

    Rischia fino a 2.500 euro il revisore che non aderisce alla sanatoria sulla formazione

    Sanzioni pecuniarie, ma se la violazione dell’obbligo formativo grave può scattare la cancellazione dal registro

  5. Verso il G20

    Regole armonizzate e procedure online per le dogane mondiali

    Le imprese riunite nel B20 chiedono agli Stati semplificazioni e definizioni uniformi per le merci e benefici per gli operatori «affidabili»

  6. Verso il G20

    Aziende nel mercato di domani, adeguamento in più mosse

    Le risposte operative per allineare le procedure interne al nuovo commercio

  7. Corte Costituzionale

    Sì al 41-bis anche per gli internati nelle case-lavoro a condizione che possano lavorare

    Le restrizioni possono essere applicate anche dopo il carcere, ma nel rispetto dei principi di ragionevolezza e della finalità rieducativa

  8. Dopo il Covid

    Esami di Stato: dagli avvocati agli architetti prove solo orali per 19 professioni

    Niente scritti per la sessione autunnale degli esami di Stato per commercialisti, ingegneri e architetti tra gli altri. Le eccezioni di consulenti del lavoro e notai

  9. Riservatezza

    Password sicura: online i suggerimenti del Garante privacy

    Uso di parole di fantasia, lunghezza e sostituzione periodica tra le regole d’oro per evitarne il furto

  10. E-BOOK

    Delega sulla riforma fiscale, cosa cambierà nel pagamento delle imposte

    Dopo il varo del disegno di legge delega sulla riforma fiscale, l’attesa dei decreti legislativi di attuazione durerà anni. Ma è il caso di analizzare da subito il contenuto della delega: pur essendo in molti casi generico, dà già un’idea degli obiettivi che l’attuale Governo intende perseguire. Oltre a quelli scontati (semplificazione, razionalizzazione e lotta all’evasione), ci sono alcuni nuovi princìpi cardine. Come l’istituzione di un sistema duale (che restringerà ai soli redditi da lavoro la tassazione progressiva), il taglio di deduzioni e detrazioni (ancora tutto da definire), il ritorno alla tassazione separata per il reddito d’impresa, il superamento graduale dell’Irap e la controversa revisione del catasto. Gli esperti del Sole 24 Ore analizzano le conseguenze di questi nuovi princìpi, sia dal punto di vista dell’equità sia dal punto di vista strettamente tecnico-applicativo. Evidenziando anche alcuni accorgimenti che il legislatore dovrà adottare per evitare che l’attuazione della riforma resti monca o difettosa.