Diritto
  1. default onloading pic

    cassazione

    Reato la musica in macchina tanto alta da far scattare gli allarmi

    Per affermare la responsabilità non servono né denunce né accertamenti sul superamento della soglia di tollerabilità

  2. default onloading pic

    Cassazione

    L’amica le porta via il marito? Niente «sconti» per la moglie stalker

    La fiducia tradita, non può rientrare nel concetto di fatto ingiusto e non giustifica una pena mitigata per un comportamento aggressivo e persecutorio

  3. default onloading pic

    cassazione

    Sì allo status di rifugiato anche a chi rischia la vendetta d’onore

    La Cassazione allarga la protezione internazionale anche a chi corre il pericolo di essere ucciso perchè ha violato i costumi del suo pase d’origine

  4. default onloading pic

    Il caso di Bologna

    Salvini al citofono, tutte le violazioni giuridiche compiute dal “Capitano” - Così la gogna diventa spettacolo

    Per Vincenzo Muscatiello, docente di diritto penale all’Università di Bari, presupposto della difesa della legalità è il rispetto delle regole

  5. default onloading pic

    Cassazione

    «Fumo scelta libera e consapevole, no ai risarcimenti». La sentenza - Milano, stop al fumo all’aperto

    L’uomo aveva fumato due pacchetti di sigarette al giorno per trent’anni. Nel 2009 la Cassazione aveva affermato la responsabilità dei produttori

  6. default onloading pic

    cassazione

    Il padre separato che parcheggia i figli ai nonni rischia di perdere l’affido - Il cognome per i nati fuori matrimonio

    La Cassazione respinge il ricorso del genitore che lasciava le due bambine con i nonni fin alla sera nei giorni in cui esercitava il diritto di visita

  7. default onloading pic

    Professionisti

    Gli avvocati e i consulenti del lavoro sempre più integrati

    Necessaria un’offerta a 360 gradi e negli studi legali entrano figure capaci di occuparsi degli aspetti legati al personale, al payroll o ai piani di welfare

  8. default onloading pic

    cassazione

    Figli fuori dal matrimonio, il padre deve dare il cognome anche se non vuole - Selfie con l’amante e separazione

    Il padre negava il consenso per l’assenza di rapporti con il bambino e la sua incapacità di fare il genitore, malgrado avesse altri due figli

  9. default onloading pic

    diritto di famiglia

    Il selfie con l’amante non basta all’addebito della separazione - Divorzio, accesso libero al conto corrente dell’ex

    Per i giudici della Corte d’appello dell’Aquila le foto sul cellulare non provano il tradimento. Possibili altre spiegazioni