pronostico rispettato

Barachini (Fi) alla guida della Vigilanza Rai, Guerini (Pd) al Copasir

di Redazione Online

Nomine Governo, in settimana via alle danze

1' di lettura

Pronostico rispettato: il senatore Alberto Barachini, candidato di Forza Italia, è stato eletto presidente della Commissione di Vigilanza Rai alla terza votazione con 22 voti. Lorenzo Guerini, deputato dem, è stato invece eletto presidente del Copasir, il Comitato parlamentare di controllo sui servizi segreti: a lui sono andati 8 voti. Vicepresidente è stato eletto il senatore di Fdi Adolfo Urso. Rispettata dunque la prassi che vuole i vertici delle commissioni parlamentari “di garanzia”, come sono appunto considerate la Vigilanza e il Copasir, che vigila sui Servizi segreti, ad un rappresentante dell’opposizione.

L’intesa tra le opposizioni
Nelle prime due votazioni Barachini aveva ottenuto 18 voti alla prima votazione e 19 voti alla seconda, insufficienti a raggiungere il quorum di 24 voti necessari. Con la terza votazione con il quorum scende a quota 21. Il via libera a Barachini, fedelissimo di Berlusconi, fa parte di una intesa tra le opposizioni che ha portato anche all' elezione di Guerini al Copasir. Il dem Roberto Giachetti dovrebbe invece andare a presiedere la giunta per le elezioni della Camera. Per guidare la giunta per le autorizzazioni di Montecitorio potrebbe essere invece scelto Andrea Delmastro Delle Vedove, deputato di Fratelli d'Italia. Oggi le Camere voteranno anche per l'elezione di quattro membri del cda della Rai.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti