manifattura

Connext a Milano: la fabbrica intelligente connette le imprese

di Nicoletta Picchio

default onloading pic

2' di lettura

La persona al centro del progresso; la fabbrica intelligente; il territorio e lo sviluppo sostenibile; le aree metropolitane motore dello sviluppo. Sono i quattro grandi temi su cui si concentrerà Connext, il 7 e l’8 febbraio: il primo grande evento nazionale di Confindustria dedicato a connettere le imprese, in una prospettiva di futuro dell’Italia, seconda manifattura europea. I due giorni milanesi arrivano dopo il road show sul territorio dei mesi scorsi e il progetto continuerà con il marketplace, la piattaforma vituale dove le imprese potranno restare in rete. Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, inaugurerà l’evento giovedì mattina, al Mi.Co, Milano Congressi, insieme al presidente di Assolombarda, Carlo Bonomi, Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, e Giuseppe Sala, sindaco di Milano. Assolombarda e Unindustria hanno collaborato a realizzare l’evento, che sarà aperto anche ai non aderenti alla confederazione: si è già arrivati a quota 2mila iscritti.

Accanto ci sono i mondi della formazione e della managerialità, fondamentali per le imprese proiettate sul digitale, su nuovi mercati, su un diverso rapporto con le banche e la finanza. «Serve una sempre maggiore collaborazione tra imprenditori e manager, insieme per l’innovazione. Le imprese, specie le più piccole, devono aprirsi all’ingresso di figure manageriali», dice Stefano Cuzzilla, presidente di 4.Manager (costituita da Confindustria e Federmanager) e di Federmanager. È il messaggio che porterà a Connext, dove sarà presente uno stand istituzionale di 4.Manager e altri 4 collegati ai driver tematici dell’evento. Ci saranno vari seminari: uno dedicato alle misure per lo sviluppo delle competenze manageriali, dai bandi Ue e regionali ai vaucher per gli innovation manager. Un altro sarà dedicato ai casi di successi di aziende cresciute grazie ai manager. Inoltre sarà realizzato un sondaggio in diretta tra le imprese per conoscere le figure manageriali di cui hanno bisogno.

Loading...

«Connext è in linea con i tempi che sta vivendo il mercato del lavoro e con l’idea di Confindustria di puntare, come obiettivo della rappresentanza, ad una maggiore rete delle aziende. Tenuto conto dei driver dell’evento non poteva mancare la formazione continua come crescita delle persone: crescono le persone e crescono i sistemi e le aziende», commenta il presidente di Fondimpresa, Bruno Scuotto, che ha partecipato ai road show sul territorio e ha apprezzato l’efficacia dell’organizzazione. Al Mi.Co Fondimpresa avrà un suo stand: «ci siamo focalizzati su un elemento su cui stiamo spingendo molto: il fatto che serve una formazione digitale, realizzandola anche da remoto, un aspetto che è più utilizzato nelle grandi aziende e che va diffuso».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti