moda al museo

«Heavenly Bodies», record di visitatori per la mostra al Metropolitan Museum

1' di lettura

Manca ancora più di un mese alla chiusura ufficiale di «Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination», mostra che il Costume Institute del Metropolitan Museum di New York ha dedicato alle influenze sacre sulla moda e che rimarrà aperta a The Met 5th avenue e The Met Cloisters fino all’8 ottobre prossimo. Ma l’esposizione si è già guardagnata la medaglia d’oro come mostra più visitata tra tutte quelle ospitate al Costume Institute e la medaglia di bronzo come terza mostra più visitata al Met. Le presenze, del resto, hanno già sfondato il muro del milione, secondo quanto riportato dal quotidiano americano WWD. La mostra, che fu presentata a Roma a margine della fashion week milanese di febbraio, accosta reliquie, abbigliamento sacro (pezzi appartenuti ad alti prelati e pontefici tra cui Giovanni Paolo II ) e creazioni di moda firmate da Gianni Versace, Dolce&Gabbana, John Galliano per Dior. Le mostre di moda del Costume Institute stanno vivendo una vera e propria serie fortunata, cominciata con «Alexander McQueen. Savage Beauty» che nel 2011 chiuse con la cifra record di 493mila visitatori. Oggi più che raddoppiata.

Loading...
Moda e cattolicesimo, lusso e sacralità, a maggio a New York nella mostra «Heavenly Bodies»

Moda e cattolicesimo, lusso e sacralità, a maggio a New York nella mostra «Heavenly Bodies»

Photogallery26 foto

Visualizza
Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti