ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBlitz all’alba

’Ndrangheta, operazione dei carabinieri nel Reggino: 22 arresti

Gli arrestati sono ritenuti legati alla cosca Nasone-Gaietti di Scilla

(ANSA)

1' di lettura

Blitz dei carabinieri all’alba in provincia di Reggio Calabria. In un’operazione contro la ’ndrangheta denominata «Nuova linea» sono state arrestate complessivamente 22 persone, ritenute legate alla cosca Nasone-Gaietti di Scilla, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip distrettuale Sabato Abagnale su richiesta della Dda, diretta da Giovanni Bombardieri. Per 18 delle persone coinvolte nell’operazione è stato disposto il carcere, mentre altre quattro sono finite ai domiciliari.

Gli arrestati sono ritenuti responsabili a vario titolo di un'associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsioni in concorso, rivelazione e utilizzazione di segreti d'ufficio, turbata libertà degli incanti, detenzione e porto di armi da fuoco, tentato omicidio, trasferimento fraudolento di valori, tutte fattispecie aggravate dall'agevolazione mafiosa.

Loading...

Nell'ambito dell’operazione si è dato inoltre esecuzione a un contestuale decreto di sequestro preventivo di sei società attive nel settore turistico-balneare, nel commercio di prodotti ittici, bevande e altri prodotti alimentari per un valore complessivo di circa 1 milione di euro. L'area di operazione è la Costa Viola e, in particolare, il comune di Scilla.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti