trasporto aereo

Voli su Olbia, proposta della Regione Sardegna ad Air Italy

di Davide Madeddu


2' di lettura

Una proposta e 48 ore di tempo per decidere. La Regione Sardegna ipotizza una soluzione per trovare una mediazione tra Alitalia e Air Italy e sciogliere il nodo sui voli aerei in continuità da Olbia a Roma e Milano. E fissa una scadenza: due giorni per scegliere se accettare o meno. È la linea avanzata dal presidente della Regione Christian Solinas nel corso dell'incontro che si è svolto a Cagliari e a cui hanno partecipato solo i rappresentanti di Alitalia. La proposta prevede che Air Italy possa volare dall'1 giugno al 31 agosto sui voli che collegano Olbia con Roma e Milano in continuità territoriale, senza compensazioni economiche, (come da decreto ministeriale approvato), lasciando un volo giornaliero extra bando sempre sulle stesse rotte assegnato ad Alitalia. Una presenza che, come chiariscono dalla Regione, andrebbe a incidere sul dato complessivo dei passeggeri trasportati per il 10%. La seconda parte della proposta, che dovrà essere affinata e presentata ufficialmente, prevede che dal 1settembre Air Italy voli in esclusiva e senza compensazioni sempre come previsto da decreto ministeriale. Proposte verso cui i rappresentanti di Alitalia hanno manifestato apertura e disponibilità. Per il governatore, che ha rimarcato la necessità di avere risposte entro 48 ore si tratta di una proposta”ampiamente ragionevole”. «Come Regione - chiarisce -crediamo che la proposta consentirebbe di contemperare tutte le ragioni manifestate dalle due parti, Alitalia e Air Italy, e di preservare l'occupazione che riguarda circa seicento famiglie, i bilanci delle compagnie, il diritto alla mobilità dei sardi e l'accessibilità dei turisti». Dai sindacati parte il pressing verso la compagnia qatarina. «L'azienda non deve in alcun modo sottovalutare la proposta - dice Arnaldo Boeddu segretario regionale Filt - se la compagnia vuole rimanere davvero a Olbia, questa è l'occasione buona, forse l'ultima». Ora, non appena sarà definita la proposta, la palla passerà a Air Italy che dovrà esprimersi. Soprattutto alla luce della comunicazione di ieri con cui annunciava l'addio da Olbia a causa del mancato raggiungimento di un accordo con Alitalia in merito alla gestione delle rotte per Milano e Roma da Olbia.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti