La tutela dell’Onu

20 maggio, giornata mondiale delle api

di Giambattista Marchetto


default onloading pic

1' di lettura

Vivono in una comunità che è intelligenza collettiva, per cui il flusso di informazioni tra tutti gli individui porta una colonia di api a “prendere decisioni” che le singole non sarebbero in grado di prendere, e con il favo costruiscono un “superorganismo” - come lo definisce Jürgen Tautz - che è scheletro, organo sensoriale, sistema nervoso, memoria e sistema immunitario. Le api sono insetti straordinari e sono fondamentali non solo per conservare la biodiversità sulla Terra, ma grazie all’impollinazione garantiscono lo sviluppo del 75% dei prodotti nella catena alimentare.

Per sottolineare l’importanza di questi esseri e i rischi che corrono (connessi soprattutto all’inquinamento antropico) dal 2018 si celebra il 20 maggio la Giornata mondiale delle api, istituita dall’Onu. E oggi tutti gli apicoltori, all’unisono, confermano la “debolezza” dell’universo api, sempre più fragile e minacciato da scelte umane.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...