Climate change, perché è la vera emergenza globale spiegato in 7 grafici

2/8Scienza

2018: mai un anno così caldo dal 1800


(Adobe Stock)

Un'ondata di caldo rispetto alla media come quella che abbiamo avuto nel 2018 in Italia lo aveva sentito solo Napoleone a inizio 1800. Dopo quel periodo non erano state più raggiunti picchi di temperature simili rispetto alla media, nemmeno nel 2015, che fino a oggi era stato l'anno dei record. E lo stesso è avvenuto anche in Francia, Svizzera, Germania e Austria. Lo rivelano alcuni recenti dati prodotti dall'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima (Isac) del Cnr di Bologna: con una anomalia di +1.58°C sopra la media del periodo di riferimento (dal 1971 al 2000) il 2018 ha superato il precedente record del 2015 (+1.44°C sopra la media). Solo febbraio e marzo si sono salvati; nei restanti dieci mesi si sono registrate anomalie positive e in nove di essi addirittura di oltre 1°C rispetto alla media. In particolare gennaio 2018 è stato il secondo gennaio più caldo dal 1800 ad oggi con una anomalia di +2.37°C rispetto alla media, mentre aprile è stato il più caldo di sempre, con un'anomalia di +3.50°C.

2018 L'ANNO PIÙ CALDO?
2018 L'ANNO PIÙ CALDO?
2018 L'ANNO PIÙ CALDO?
Riproduzione riservata ©

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti