Private equity

21 Invest entra nel capitale di Witor’s

L’operazione porterà a un processo di managerializzazione dell’azienda nell’ottica di uno sviluppo futuro.

di Mo.D.

2' di lettura

21 Invest investe in Witor's, società con sede a Cremona e di respiro internazionale, leader nella produzione di prodotti di cioccolato. «Sono convinto che la tradizione e l'innovazione di Witor's sapranno coniugarsi all' approccio industriale e alle competenze sviluppate da 21 Invest nel mondo del food. Insieme abbiamo la possibilità di raggiungere una posizione di leader nel mercato del cioccolato, con una filiera certificata e un'attenzione particolare alla sostenibilità, elementi oggi imprescindibili per ogni azienda di successo» commenta Alessandro Benetton, presidente di 21 Invest.

Fondata nel 1959 da Roberto Bonetti, Witor's, che produce il cioccolatino Boero, è gestita dai figli del fondatore, Rossano e Michele Bonetti, con un organico di circa 220 dipendenti. La società ha un giro di affari complessivo intorno agli 80 milioni di euro, di cui circa la metà generato negli oltre 80 Paesi in cui è presente. Witor's ha poi un portafoglio di oltre 350 prodotti, in cui praline e ovetti, segmenti di riferimento nei quali la società gode di una posizione di leadership in Italia, sono stati progressivamente integrati con uova di Pasqua, tavolette di cioccolato, snack, biscotti e creme spalmabili.

Loading...

Rossano e Michele Bonetti affermano: «Siamo orgogliosi che Witor's possa essere affiancata da un operatore come 21 Invest per stimolare la prossima fase di sviluppo dell'azienda. Riteniamo che le competenze sviluppate dal team di 21 Invest, il track record in progetti analoghi e il network internazionale che apporterà saranno ingredienti chiave del progetto industriale che porteremo avanti insieme, nella prospettiva di rafforzare il posizionamento della società».

Nei prossimi anni, la società intende soddisfare la crescente domanda nei segmenti “free from”, alimenti che vantano l'assenza di particolari componenti come zuccheri o glutine, per i quali sono riservate aree produttive dedicate e che rappresenteranno uno dei pilastri di sviluppo di Witor's, ed espandere l'offerta di prodotti etici ed eco-friendly, si legge in una nota di 21 Invest. Uno degli aspetti distintivi della società è, infatti, l'attenzione alla filiera produttiva. Witor's supporta una coltivazione del cacao sostenibile, acquistando cacao certificato UTZ e Fairtrade, due programmi che rendono efficienti le attività di produzione e migliorano le condizioni lavorative degli agricoltori, oltre che continuare a garantire una materia prima di qualità a Witor's.

L'attenzione all'etica e all'ambiente di Witor's sono elementi condivisi da 21 Invest che si pone l'obiettivo di supportare l'azienda nel raggiungere il 100% degli acquisti di cioccolato certificati UTZ nei prossimi anni.

La managerializzazione dell’azienda

Il team italiano di 21 Invest, guidato dal suo presidente e fondatore Alessandro Benetton, si pone come primo obiettivo di supportare il processo di managerializzazione della società. All'attuale gestione, sarà affiancato un nuovo amministratore delegato, Jean Valery Raffard, di origine francese ma da oltre 20 anni in Italia e con una vasta esperienza nel settore dolciario. Saranno poi individuate nuove figure strategiche volte al potenziamento della struttura organizzativa e manageriale.

«L'ambiziosa strategia di crescita di lungo termine intende inoltre rafforzare la leadership nel mercato italiano e ampliare la presenza sui mercati internazionali, valorizzando l'attuale posizionamento di Witor's e facendo leva sull'eccellente assetto produttivo in essere anche per stimolare l'innovazione e soddisfare al meglio la domanda di prodotti “free from” e improntati a caratteristiche di sostenibilità» si legge nella nota.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti