ESPERIENZE IN CAMPO

5 indirizzi per chi ama la vendemmia: tra pigiatura, degustazioni e trekking

Eventi speciali a prenotazione obbligatoria per i prossimi week end

di Sara Magro

default onloading pic
Tenuta Monsordo Bernandina

Eventi speciali a prenotazione obbligatoria per i prossimi week end


4' di lettura

Secondo un'indagine condotta dall'Osservatorio Reale Mutua di Torino sull'agricoltura, il 38% degli italiani, più di uno su tre, è interessato a viaggiare per scoprire le eccellenze vitivinicole del Paese, e si dichiara consapevole del ruolo dell'enoturismo nell'economia nazionale e per il concetto di Made in Italy.

Sono dati incoraggianti dopo le difficoltà del lockdown e la diminuzione dei turisti stranieri, se si aggiunge che, nella stessa ricerca, il 37% degli intervistati si definisce appassionato o addirittura esperto di enologia. Per il restante 63%, è comunque un tema affascinante, anche se complesso, e merita di essere approfondito con esperienze sul campo. D'altronde il vino è per nostra tradizione un elemento imprescindibile di condivisione e convivialità, che si presta a disquisizioni e brindisi, e corona i migliori pranzi in trattoria come al ristorante stellato. L'enoturismo è ormai una voce importante per il settore, che nel 2019 –tralasciando il 2020 per ovvie ragioni – ha registrato 14 milioni di presenze per 2,5 miliardi di euro, ed eventi dedicati tutto l'anno. A settembre e ottobre, per esempio, torna “Cantine Aperte in vendemmia”, appuntamento organizzato dal Movimento Turismo del Vino che nei weekend del 19-20 settembre e del 26-27, nelle tenute associate dal Piemonte alla Sicilia, coinvolgono gli ospiti con raccolte didattiche, pigiatura, degustazioni e picnic, nel rispetto della sicurezza, garantita dagli ampi spazi all'aperto e in cantina e dalla Carta dell'Enoturismo ai tempi del Covid-19, un documento in 38 punti con le raccomandazioni per gestire i momenti di grande affluenza. Le occasioni di esperienze tra i vigneti certo non mancano, ma alcune sono speciali per posizione, storia aziendale, qualità del vino. Qui abbiamo selezionato alcune tenute con eventi speciali o a breve scadenza, e prenotazione obbligatoria.

1-Gli autoctoni dell'Emilia Romagna (19 settembre)
Come nasce un vino?

Il 19 settembre l'azienda Umberto Cesari invita a scoprirlo nella tenuta a Castel San Pietro Terme, sulle colline al confine tra Emilia e Romagna. Si comincia con la visita ai vigneti, per scoprire le vitigni autoctoni coltivati secondo i principi di agricoltura sostenibile. Quindi si passa alla cantina di vinificazione e alla bottaia di affinamento, dove prosegue la lavorazione. Potete assaggiare l'uva, i mosti e infine quattro vini della White e Red Collection: Liano Bianco, Liano, Resultum, Colle del Re Albana Passito (45 € a persona).

2-Alle origini del metodo classico italiano (19 e 20 settembre)

La Guido Berlucchi, azienda pioniera del Franciacorta, da cui nacque la prima bottiglia nel 1961, apre le cantine e le stanze affrescate di Palazzo Lana per festeggiare la fine della vendemmia ripercorrendo la storia delle bollicine italiane con degustazioni ed eventi in vigna. Il 19 e 20 settembre, durante il festival Franciacorta in Cantina, un evento diffuso che coinvolge cantine, ristoranti e artigiani del Lago d'Iseo, propone tre formule con tour della cantina: il brunch nel vigneto del Castello con musica dal vivo e abbinamento ai 3 Franciacorta linea '61 Berlucchi (ore 10.30 e 12, prenotazione obbligatoria, 45 €); visita alle sale private del palazzo con verticale di 3 annate guidata da Arturo Ziliani, co-titolare ed enologo dell'azienda, e piatto dello chef stellato Stefano Cerveni (19 settembre, ore 19, 75€); degustazione di due DOCG con DOP del territorio (salame di Montisola e formaggio Maniva) e pesce di lago (25 €).

Vendemmia a Castiglion del Bosco

3-Il Brunello di Montalcino sotto i piedi (20 settembre)

Castiglion del Bosco, una delle più grandi e storiche tenute di Montalcino, acquistata da Massimo e Chiara Ferragamo nel 2003, invita alla vendemmia il 20 settembre. Alle 10 si ritira il kit degli strumenti – forbici, guanti e cappello - e si va al vigneto Capanna con l'enologa Cecilia Leoneschi. Dopo una pausa per il picnic, il lavoro continua nel pomeriggio in cantina, dove si impara a selezionare l'uva, che poi si pigia a piedi scalzi in tini di legno. Per ultimo si passa alla sala d'invecchiamento, con spiegazione dei metodi di affinamento, e degustazione di sei vini, Brunello di Montalcino, con salumi e formaggi locali, pane e olio di produzione della Castiglion del Bosco (150 €).

4-Contadino per un giorno (fino al 30 settembre)

Nella campagna Toscana tra 1100 ettari di natura, il Resort Castelfalfi aveva già lanciato l'iniziativa “Be a Farmer” per adottare un filare di vite o un uliveto e seguirne l'evoluzione durante l'anno fino al raccolto, comprese 20 bottiglie di vino o 15 litri di olio extravergine di oliva IGP biologico. Da quest'anno, fino alla fine di settembre, si può anche partecipare alla vendemmia aiutando i contadini nella raccolta e nelle prime fasi di lavorazione (145 €).

Tenuta Guido Berlucchi

5-La passeggiata delle eccellenze (sempre) e degustazione
in cappella (fino al 30 settembre)

Si può entrare nel mondo del vino anche attraversandolo. Questo è il senso del trekking guidato di 3 km proposto da Ceretto nella Tenuta Monsordo Bernardina, nelle Langhe un territorio iscritto nel Patrimonio Unesco e disegnato da secoli di rapporto tra uomo e natura. La passeggiata sintetizza la filosofia dell'azienda in 11 tappe: le serre e gli orti che ispirano molti piatti dei 2 ristoranti di famiglia (tra cui il Piazza Duomo di Alba, 3 stelle Michelin), le viti a guyot biologiche/biodinamiche, 2 tartufaie, la casa dell'artista dove è stata ospite anche Marina Abramovic. Il tour prevede anche una sosta all'osservatorio di design sospeso sulle vigne, il giro della cantina e, fino al 30 settembre, una degustazione guidata all'aperto alla Cappella del Barolo (a un quarto d'ora d'auto): si bevono Langhe DOC Arneis Blangè e Barolo Brunate, che si produce nella vigna intorno (40 €).


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti