collegamento quirinale-iss

@AstroLuca a Mattarella: il 15 la prima di 4 difficili passeggiate spaziali

Il 15 novembre per la prima delle quattro passeggiate spaziali «più difficili mai tentate»

di Nicoletta Cottone


Mattarella ad @Astroluca: «Parmitano orgoglio dell'Italia spaziale»

2' di lettura

Appuntamento il 15 novembre per la prima delle quattro passeggiate spaziali «più difficili mai tentate», che il comandante della Stazione spaziale internazionale Luca Parmitano affronterà con il collega americano Andrew Morgan per modificare il cacciatore di antimateria Ams. @Astroluca, l’astronauta italiano attualmente al comando della Stazione spaziale internazionale, impegnato nella missione Beyond, lo ha annunciato nel corso del collegamento con il capo dello Stato Sergio Mattarella. Collegamento con il Quirinale organizzato da Agenzia spaziale europea e Agenzia spaziale italiana, alla presenza del sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Riccardo Fraccaro, del presidente dell’Asi Giorgio Saccoccia, del dg dell’Esa Johann-Dietrich Wömer e dell’astronauta Samantha Cristoforetti.

Mattarella: «Parmitano orgoglio dell’Italia spaziale»
É motivo di «orgoglio e riconoscenza» la partecipazione dell’Italia sulla Stazione spaziale internazionale, sia nella costruzione sia negli esperimenti, ha detto Mattarella conversando con @AstroLuca dal Quirinale. «Sono grato all’Italia di avere una forte spinta verso lo spazio», ha risposto Parmitano dal modulo europeo Columbus della Iss, costruito proprio in Italia.

Fraccaro: «Italia ha un ruolo da protagonista nello spazio»
Il sottosegretario Fraccaro all’Agenzia spaziale italiana ha anche parlato delle missioni in programma e delle attività in prospettiva dell’Interministeriale dell’Agenzia spaziale europea che si terrà il 27 ed il 28 novembre a Siviglia. «L’Italia - ha detto Fraccaro - ha un ruolo da protagonista in settori di primaria importanza delle attività spaziali a livello mondiale. Lavoreremo non solo per consolidare, ma anche per incrementare la nostra partecipazione ai programmi internazionali». Il presidente dell’Asi, Giorgio Saccoccia ha ricordato come «l’intenso lavoro fatto negli ultimi mesi dall’Asi, insieme al Comint, presieduto dal sottosegretario Riccardo Fraccaro, in preparazione del posizionamento dell’Italia al prossimo Consiglio ministeriale Esa» stia «convergendo verso importanti risultati per la conferma e la crescita del ruolo italiano nello spazio europeo».

Parmitano dall'Iss: i sogni dei bambini possono diventare realtà

Fraccaro a Cristoforetti: «Torni presto in orbita»
Il sottosegretario Riccardo Fraccaro ha anche incontrato Samantha Cristoforetti a palazzo Chigi e si è congratulato per i traguardi raggiunti. «L’immensa professionalità di Samantha Cristoforetti rappresenta motivo di grande orgoglio per l'Italia, le capacità e competenze che ha dimostrato nel corso della sua esperienza la inseriscono di diritto tra gli esempi di eccellenza nel settore spazio a livello mondiale», ha detto Fraccaro.

E ha aggiunto: «Mi pongo un obiettivo: quello di lavorare affinché AstroSamantha possa tornare presto in orbita». L’astronauta italiana ha ringraziato l’Italia, «perché se ho potuto svolgere le mie missioni nello spazio è grazie al supporto e al sostegno di tutto il Paese. Dobbiamo portare avanti con sempre maggior successo il nostro impegno nel settore partecipando da protagonisti alle missioni internazionali».

Prossimo appuntamento, l’Interministeriale di Siviglia
«Il mio impegno - ha detto Fraccaro - sarà quello di far diventare quest'ambito prioritario per il Governo perché lo spazio costituisce il volano per lo sviluppo, l'innovazione e la competitività del sistema Paese». L'incontro è stato anche l'occasione per un confronto sui prossimi appuntamenti dell'Italia in campo spaziale, a partire dalla Interministeriale di Siviglia a novembre.

Per approfondire
Luca Parmitano è il primo italiano al comando della stazione spaziale

Luca Parmitano e lo spazio: «Guardarsi dentro per superare i nostri limiti»

Parmitano parla dalla Stazione spaziale: «La Terra non se la passa bene, il riscaldamento è evidente»

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...