Speciali in evidenza
Speciale Smau
Speciale ambiente
Speciale scuola
Speciale Auto
Un anno di rincari
Speciale mutui
Voli low cost
Speciale ETF
Studi di settore
Risparmio energetico
Auto & fisco
Navigatori GPS
Musica Mp3
Guida alle facoltà
Come risparmiare
XV Legislatura
shopping 24

Servizi

Il Sole Mobile

Servizi Ricerca

Tecnologia e Business

ARCHIVIO »

13 aprile 2006

Connettere il mondo per dare un aiuto ai poveri e agli emarginati

di Piero Fornara

Anche le nuove tecnologie della comunicazione possono dare un aiuto concreto alla lotta contro la povertà e per lo sviluppo delle comunità più disagiate del Terzo mondo: ecco l'obiettivo di «Infopoverty 2006», in programma il 20 e 21 aprile a Milano (Politecnico e Università Cattolica) e - attraverso sessioni parallele collegate in videoconferenza - al Palazzo di Vetro dell'Onu a New York, alla Commissione Ue a Bruxelles, all'Unesco di Parigi e in altre località di quattro continenti.



Nella giornata di apertura la conferenza il presidente del Madagascar Marc Ravalomanana inaugurerà il villaggio digitale di Sambaina, mentre la chiusura dei lavori sarà affidata al presidente della Repubblica Dominicana Leonel Fernandez Reyna da un secondo villaggio Ict a Costanza. A questi due progetti pilota ne seguiranno altri 5mila, che verranno realizzati con il supporto delle principali organizzazioni internazionali. Tale modello prevede l’utilizzo delle nuove tecnologie per fornire servizi essenziali allo sviluppo, favorendo quindi la promozione delle attività economiche e sociali anche al livello più semplice.

Tre priorità. Connettività globale, piattaforma satellitare di servizi e villaggi digitali sono le tre priorità emerse al summit mondiale sulla Società dell'informazione, organizzato dalle Nazioni Unite a Tunisi nel novembre 2005. L'impegno di arrivare entro il 2015 alla connettività globale, con punti wi-fi di circa 30 miglia attorno ai villaggi e alle comunità rurali, è contenuto anche fra gli otto obiettivi di sviluppo del Millennio, approvati solennemente nel settembre 2000 all'Onu da 189 capi di stato e di governo.

Il mondo è circondato da un vasto sistema di satelliti, con una enorme e inutilizzata ampiezza di banda, ma con una possibilità limitata di realizzare i collegamenti a causa dei costi elevati e della incompatibilità degli standard: un’alleanza fra Stati e fornitori satellitari potrebbe abbattere drasticamente i costi (si stima addirittura da 8mila euro a 300-350 al mese) e avere effetti molto positivi . Ciò trasformerebbe la sovrabbondanza di informazione in prestazioni di servizi primari a banda larga come telemedicina, e-learning, e-commerce, di cui potrebbero beneficiare le comunità svantaggiate nei Paesi del Terzo Mondo, con la preservazione del loro patrimonio e la promozione della loro identità culturale, ma potendo risolvere quei problemi che le popolazioni povere si trovano ad affrontare anche nei Paesi industrializzati.

La Conferenza del 20-21 aprile. «Infopoverty» è un programma nato in ambito Onu e coordinato dall'Occam, Osservatorio per la comunicazione culturare e audiovisiva, istituito dall'Unesco a Milano, che organizza dal 2001 ogni anno una conferenza internazionale - spiega il presidente di Occam Pierpaolo Saporito - «aperta al contributo delle aziende private, che oltre alle chiare implicazioni a sfondo sociale, possono trovare nel settore Ict un'opportunità per allargare i mercati nei Paesi emergenti, superando anche gli handicap strutturali come la mancanza di elettricità».


L'edizione 2006 si aprirà giovedì 20 aprile al Politecnico di Milano (ore 10, aula magna, piazza Leonardo da Vinci) e sarà organizzata in collaborazione con Fiera Milano, che sta anche lavorando a Build Up Expo, mostra dell'architettura e delle costruzioni in programma nel febbraio 2007, dove sarà illustrato un modello certificato di Ict Village. Il 21 aprile la «Infopoverty» proseguirà presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano (ore 11, aula magna, largo Gemelli), con una sessione dedicata alla società dell'informazione come strumento di integrazione dell’Europa allargata, moderata da Maria Grazia Cavenaghi Smith, direttrice dell’ufficio del Parlamento europeo a Milano.


WEB GUIDE
VI Infopoverty World Conference
Occam (Observatory for Cultural and Audiovisual Communication)
International Telecommunication Union - Connect the World
Parlamento europeo - Ufficio di Milano
Politecnico di Milano
Fiera Milano
Millennium Development Goals
World Summit on the Information Society and follow up
UN Public Private Alliance for Rural Development


 

Suggerimenti

>Info quotazioni

A richiesta, via sms, la quotazione istantanea e in tempo reale del titolo che ti interessa

>Flash news

Scarica il programma gratuito, e ricevi sul tuo desktop le ultimissime notizie di economia e finanza

News

champions

L'Inter (2-1a Mosca) brava e fortunata: ribalta il risultato e vince

auto

Rimandato il lancio della «Panda cinese» per la causa con la Fiat

expo 2015

Luci sui progetti che fanno bella Milano: l'omaggio agli ospiti di Expo 2015

anniversari

Novant'anni fa la battaglia di Caporetto, madre di tutte le batoste

computer

Asus: così il notebook diventa ultraleggero

prospettive

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca (Stefano Capra / Imagoeconomica)

Turismo a Roma, invia le tue domande per il forum di mercoledì

GIAPPONE

La palazzina del Progetto Sofie sottoposta all'esperimento anti-sismico

Terremoto del settimo grado della scala Richter, ma la casa in legno fatta nel Trentino resiste

iniziative

L'appello di Nòva24: il Governo rilancia sul 5 per mille

viaggi24

Singapore. Dove tutto è possibile
Viaggio in una delle capitali mondiali dello shopping e del commercio.

CASA24

Comprare casa senza agenzia
I consigli per risparmiare nell'acquisto della casa trattando direttamente tra privati

In Evidenza

CRIBIS.it
Informazioni per decidere con chi fare o non fare business, in Italia e nel mondo.

Concorsi ed esami
Visita la sezione concorsi ed esami, troverai un'aggiornata rassegna di concorsi e offerte di lavoro nel pubblico impiego

A Natale un regalo diverso?
AMREF presenta alle aziende tante idee per un Natale solidale con l'Africa da regalare a clienti, fornitori, dipendenti e amici.

Scarica il gadget del Sole 24 ORE per Windows Vista
Il Sole 24 ORE porta sul tuo desktop le news di economia e attualità e l'andamento della Borsa.

Le tue foto su Casa24
Un angolo accogliente, un mobile insolito, un ambiente particolare: inviaci le foto della tua casa, le più belle saranno pubblicate sul sito.

Il SUDOKU del Sole 24 ORE
Invia un SMS con scritto SUDOKU al 48224 per poter giocare sul tuo cellulare! Clicca qui per ulteriori informazioni

Pubblicità