ILSOLE24ORE.COM > Notizie Mondo ARCHIVIO

Rapporto Aiea: Iran, ultimatum ignorato sul nucleare

Dal nostro inviatoVittorio Da Rold

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
22 febbraio 2007

VIENNA - Teheran alza i toni della partita e non rispetta i patti sul nucleare: il rapporto del capo degli ispettori dell’Aiea, l’Agenzia per l’energia atomica, Mohammed El Baradei ha confermato i timori della vigilia; cioè che l’Iran non solo non ha sospeso l’arricchimento dell’uranio, come chiesto dalle Nazioni Unite nella risoluzione n. 1737 del 23 dicembre 2006, ma lo sta portando avanti su scala industriale con almeno 300 centrifughe a cascata nell’impianto di Natanz, primo passo per la costruzione della bomba atomica.
Un evento che dopo le parole del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad di «voler spazzar via dalla carta geografica Isralele» mette l’angoscia alle cancellerie di mezzo mondo. Scaduto il termine di 60 giorni dell’ultimatum, ora il Consiglio di Sicurezza e il board dell’Aiea, a cui è destinato il rapporto di El Baradei, potrebbero decidere altre e più dure sanzioni contro Teheran, già soggetta a restrizioni sulla vendita di materiale atomico o missilistico. Russi e cinesi faranno di tutto per attenuarne gli effetti, ma i margini di manovra si vanno restringendo.

Le reazioni in Occidente. La crisi è salita di tono al punto che il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, in visita a Vienna, si è detto molto preoccupato della piega degli eventi e ha sottolineato come il rifiuto di Teheran di collaborare con la comunità internazionale, potrebbe avere «grandi implicazioni sulla pace e la sicurezza». Sono servite a poco le rassicurazioni del premier britannico Tony Blair, che dai microfoni della Bbc ha cercato di attenuare i toni affermando che «non ci sono piani di guerra contro Teheran».

Anche la Casa Bianca è entrata in gioco con le parole secche del portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale, Gordon Johndroe, secondo cui il rapporto dice chiaro e tondo che l’Iran non ha rispettato i sui obblighi e quelle più diplomatiche del segretario di Stato americano Condoleezza Rice, che da Berlino ha affermato che la comunità internazionale ha in programma di usare tutti i canali disponibili e il consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per ottenere che l’Iran sospenda il suo programma nucleare e cominci i negoziati. Al termine di un incontro avuto questa mattina a Berlino con i ministri degli esteri di Germania, Russia e il rappresentante della Ue per la politica estera e di sicurezza Javier Solana, Rice ha detto: «Abbiamo riconfermato che useremo tutti i canali disponibili e il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per cercare di raggiungere il nostro obiettivo».

Teheran. Gli iraniani hanno ribadito che hanno il diritto di dotarsi della tecnologia nucleare a fini pacifici ,ma si sono rifiutati di fornire assicurazioni a dei processi tecnologici sospetti che l’Aiea invano chiede dall’agosto 2006, i cosiddetti «outstanding issue», le contestazioni senza risposta, le domande a cui Teheran rifiuta di rispondere da mesi e che affondano nei suoi 18 anni di segreti tentativi di dotarsi di tecnologia proibita dai trattati di non proliferazione. Domande scomode che vanno dal perché si è cercato di produrre acqua pesante nel reattore di Arak, (paragrafo D), al rinvenimento di tracce di uranio arricchito presso un’università iraniana, all’acquisto senza certificazione di centrifughe P1 (oggi vetuste e di ideazione olandese) e soprattutto delle più moderne P2. I sospetti dell’Aiea è che ci siano stati dei traffici non dichiarati con il Pakistan, Paese dotato di atomica e musulmano. Non sono bastate questa volta le tradizionali e generiche rivendicazioni sul diritto al nucleare civile di Teheran. Intanto gruppi di giovani hanno manifestato a Teheran davanti alle ambasciate d’Italia, Francia, Gran Bretagna e alla Nunziatura.

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
8 maggio 2010
8 maggio 2010
 
Scene dal Pacifico
La storia per immagini dei magazzini Harrods
Il giorno del mistero a Wall Street
Elezioni inglesi / Chi ha fatto centro? La vignetta di Stephff
Election day
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-