ILSOLE24ORE.COM > Notizie Economia e Lavoro ARCHIVIO

Biglietti dell'autobus: a Firenze il più caro, a Palermo il più conveniente

di Chiara Bussi e Eleonora Della Ratta

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
27 agosto 2007

Costo dei biglietti regione per regione


Firenze è la più cara, Palermo la più economica. È il risultato di un'indagine del Sole-24 Ore del Lunedì sulle tariffe dei biglietti ordinari urbani dei mezzi pubblici nei 20 capoluoghi di Regione. Per 70 minuti sull'autobus i fiorentini pagano 1,20 euro, pari a 1,03 euro all'ora. I palermitani spendono invece la metà: un euro per 120 minuti, ovvero cinquanta centesimi all'ora. Se però decidono per un abbonamento mensile devono sborsare ben 48 euro per viaggiare sull'intera rete, il doppio degli abitanti di Perugia. La fidelizzazione premia a Potenza: 22 euro per un mese di bus e scale mobili.

La fotografia del trasporto pubblico nei diversi Comuni vede poi sullo sfondo una giungla di tariffe diverse. Una conseguenza del decreto Burlando del 1997 che ha affidato programmazione, finanziamento e controllo alle Regioni e agli enti locali. A ciascuno, dunque, il suo biglietto, con la convenienza che si misura caso per caso.
E mentre i sindaci dell'hinterland milanese chiedono pari dignità tariffaria per i pendolari, si scopre che il "biglietto unico" è ancora un miraggio per tutti i capoluoghi di regione ad eccezione di Napoli.

I biglietti
Valgono da 60 a 120 minuti i biglietti ordinari urbani. Per la classifica si tiene invece conto del costo orario, calcolato moltiplicando per sessanta la tariffa al minuto.
Dal primo settembre anche Torino si unirà ai dieci centri che già hanno un biglietto ordinario a un euro, dopo l'aumento del 10% su tutti i titoli di viaggio. In questa fascia figurano anche le grandi città come Roma e Milano, ma il prezzo medio è più basso: 98 centesimi grazie a Trento, Catanzaro, Bari, Aosta, e soprattutto a Potenza, che non ritocca il listino dai primi anni Novanta. Qui una corsa singola costa ancora 52 centesimi, l'equivalente delle vecchie mille lire. A Genova il biglietto è valido 90 minuti dalla prima timbratura e consente anche un viaggio in treno in seconda classe da Nervi a Voltri e da Acquasanta a Pontedecimo. A Palermo una corsa nell'area del centro storico costa solo 52 centesimi. Campobasso dimezza il prezzo da 1,20 a 60 centesimi per chi deve percorrere una sola tratta.

Gli abbonamenti
La vera caccia al cliente si gioca sugli abbonamenti. L'autobus costa solo 13 euro al mese a Campobasso per gli studenti della scuola dell'obbligo. A Potenza il mensile sale a 16 euro ma vale fino all'università. Sconti anche per gli anziani: a Venezia gli ultrasettantacinquenni viaggiano gratis e pagano solo una tessera annuale da 10 euro. Stesse agevolazioni anche a Genova, ma solo per i pensionati con una fascia bassa di reddito.

Gli extraurbani
Chi vuole viaggiare da una città all'altra con i mezzi pubblici deve avere in tasca tre biglietti: quelli urbani delle località di partenza e arrivo più un extraurbano. Un problema che non hanno gli abitanti di San Giorgio a Cremano e di altri 13 Comuni della provincia di Napoli. Qui l'integrazione tariffaria è nata dieci anni fa. I cittadini del capoluogo e quelli delle aree limitrofe hanno lo stesso biglietto a un euro per viaggiare in tutta l'area con i mezzi di trasporto delle aziende aderenti al consorzio Unico Campania (autobus, tram, funicolari, metropolitana e ferrovia). Quello che vorrebbero anche i sindaci dell'hinterland milanese. Per chi abitaa Sesto S. Giovanni, ad esempio, dal primo settembre andare a Milano costerà 1,20 euro ma 1,55 euro se, una volta a destinazione, si vuole utilizzare anche la rete urbana. Cinquanta centesimi in più di quanto costa ai milanesi.

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
6 maggio 2010
6 maggio 2010
6 maggio 2010
6 aprile 2010
6 maggio 2010
 
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-