ILSOLE24ORE.COM > Notizie Economia e Lavoro ARCHIVIO

Il canone Rai aumenta di due euro (da 104 a 106)
e il Polo attacca il Governo

di Sara Bianchi

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
19 dicembre 2007

Due euro in più per il canone Rai nel 2008: 106 euro. È l'adeguamento al tasso di inflazione, indica il decreto firmato dal Ministro della Comunicazioni, Paolo Gentiloni, sulla base dell'articolo 47 del Testo unico sulla televisione. La norma stabilisce che ogni anno il Ministro delle Comunicazioni, determini l'ammontare del canone di abbonamento in vigore dal 1° gennaio dell'anno successivo, «in misura tale da consentire alla società concessionaria della fornitura del servizio di coprire i costi che prevedibilmente verranno sostenuti per adempiere gli specifici obblighi di servizio pubblico generale radiotelevisivo, prendendo anche in considerazione il tasso di inflazione».

Dal centrodestra parte la polemica e la Lega rilancia l'invito a non pagare: «l'aumento del canone Rai è l'ennesima conferma che le sinistre al governo significano più tasse per tutti», sostiene Davide Caparini. «Il canone è un balzello ingiusto - aggiunge -, perchè colpisce indiscriminatamente e non in base al reddito, oltre che inutile». Dunque, insiste «non va pagato: in un moderno stato liberaldemocratico l'obiezione ad imposte inique è un diritto».
Da Forza Italia Paolo Romani se la prende con «questa sgangherata maggioranza che non perde occasione per tartassare gli italiani». «Il governo delle tasse non si smentisce mai», sottolinea l'esponente forzista che definisce la decisione di Gentiloni «davvero inopportuna».

Dalla maggioranza risponde Fabrizio Morri, capogruppo del Pd-Ulivo in Commissione Vigilanza Rai, il quale ricorda come «l'adeguamento al tasso di inflazione» sia «un atto dovuto». Morri si dice stupefatto di come «tale adeguamento possa diventare argomento di polemica politica». «A meno che - considera - accentuando le difficoltà nelle quali già versa l'azienda, non si desideri che
la Rai soccomba nella sfida delle televisioni commerciali».
Sulla stessa scia le dichiarazioni di Giorgio Merlo, esponente Pd e vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai. «L'aumento del canone Rai di 2 euro non appartiene alla polemica politica e non può essere grossolanamente strumentalizzato». Semmai, evidenzia «aumenta l'impegno della Rai per essere sempre più servizio pubblico e sempre meno rincorsa al modello della Tv commerciale».

Commenta anche l'Aiart,associazione di telespettatori di matrice cattolica: «un incremento modesto, ma la scarsa qualità dei programmi non merita nemmeno questo».
Si tratta di circa 33 milioni di euro in più, calcolano le associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori, che pure criticano l'aumento.

Intanto il direttore generale, Claudio Cappon ha annunciato che non ci sono nomine in vista , neanche ad interim, per il Marketing strategico e per Rai Fiction: i rispettivi responsabili Deborah Bergamini, sospesa dall'azienda in via cautelare, e Agostino Saccà, che si è autosospeso, per ora non saranno sostituiti. «L'eventuale sostituzione dei dirigenti sospesi - spiega Cappon - avverrà alla fine del processo di accertamento dei fatti che è in corso. Le strutture aziendali sono infatti perfettamente in grado di gestire in via transitoria la situazione». La vicenda è quella delle intercettazioni telefoniche pubblicate dal quotidiano La Repubblica dalle quali sarebbe emerso una sorta di accordo tra Rai e Mediaset per la gestione dei palinsesti. Nelle indagini interne la Rai sarà inflessibile: i criteri adottati, ribadisce Claudio Cappon, sono «massima trasparenza», «procedure rigorose» e, «se è il caso, provvedimenti rapidi a tutela dell'interesse e dell'immagine dell'azienda».

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
6 maggio 2010
6 maggio 2010
6 maggio 2010
6 aprile 2010
6 maggio 2010
 
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-