Speciali in evidenza
Speciale Smau
Speciale ambiente
Speciale scuola
Speciale Auto
Un anno di rincari
Speciale mutui
Voli low cost
Speciale ETF
Studi di settore
Risparmio energetico
Auto & fisco
Navigatori GPS
Musica Mp3
Guida alle facoltà
Come risparmiare
XV Legislatura
shopping 24

Servizi

Il Sole Mobile

Servizi Ricerca

Finanza e mercati

ARCHIVIO »

28 settembre 2005

Sibneft venduta a Gazprom per 13 miliardi

di Alberto Annicchiarico

Con un contratto così c'è poco da stare allegri in Premier League, il Chelsea di Roman Abramovich (in foto) potrebbe dominare la massima serie inglese di calcio per i prossimi cento anni.

Per la strabiliante cifra di 13,09 miliardi (uno in più di quanto previsto dagli analisti) Abramovich ha ceduto un pacchetto azionario del 72,7%, e quidi il controllo completo, della Sibneft, quinta compagnia petrolifera russa, a Gazprom gigante di stato del gas. Di fatto il presidente russo Vladimir Putin si è assicurato il controllo diretto di un terzo della produzione petrolifera del Paese e può aspirare a gestire a piacimento il capitolo energia per garantire al Cremlino l'autorevolezza internazionale che sembrava avere perduto dopo la disintegrazione dell'Unione Sovietica, nel 1991.

La conclusione del negoziato era stata anticipata già alcuni giorni fa ed era nell'aria da tempo. Si era detto, tra l'altro, che Putin si accingeva così ad archiviare definitivamente l'era degli oligarchi di Mosca: dopo l'eliminazione dalla scena dell'ex numero uno di Yukos, Mikhail Khodorkovsky, il tycoon finito in galera per bancarotta, ecco l'acquisizione di Sibneft (che nel 2003 sospese la fusione con Yukos proprio quando iniziarono i guai giudiziari) per togliere dalla scena anche Abramovich. A quest'ultimo, comunque, Putin dovrebbe confermare la carica di governatore della regione della Ciukotka.

L'accordo è stato annunciato con un comunicato congiunto firmato da Gazprom e Millhouse Capital, la finanziaria che controllava finora Sibneft per conto di Abramovic e dei suoi soci più stretti. «Il contratto - si legge in un comunicato delle parti - è stato siglato in accordo con la legislazione corrente».

Il presidente del Chelsea e i suoi soci il 12 settembre si erano assicurati un dividendo record da ben 2,3 miliardi di dollari sull'esercizio del 2004. Costituita nel 1995 e forte di un patrimonio di pozzi petroliferi privatizzati a prezzi di saldo nella Siberia occidentale, Sibneft - già posseduta dal discusso finanziere Boris Berezovski - era passata nel 1999 sotto il pieno controllo di Abramovic, allora soltanto trentatreenne. Sibneft è, in quanto a dimensioni, alle spalle delle compagnie private Lukoil, Tnk e Surgutneftegaz e subito alle spalle della statale Rosneft. La compagnia appena acquisita da Gazprom ha riserve di greggio stimate per 4,7 miliardi di barili, con una capitalizzazione di circa 16 miliardi di dollari. Nel 2004 ha estratto 34 milioni di tonnellate di petrolio, con ricavi lordi pari a 8,9 miliardi di dollari.

Gazprom (prima compagnia al mondo nel settore del gas) grazie all'acquisizione di Sibneft, vede crescere del 93% le sue capacità di produttore petrolifero e si prende la rivincita dopo il clamoroso fallimento nei mesi scorsi nella fusione con la compagnia pubblica Rosneft: fusione saltata a causa delle rivalità e dei conflitti d'interesse tra i diversi referenti politici delle due aziende in seno allo stesso entourage del Cremlino.



 

Suggerimenti

>Info quotazioni

A richiesta, via sms, la quotazione istantanea e in tempo reale del titolo che ti interessa

>Flash news

Scarica il programma gratuito, e ricevi sul tuo desktop le ultimissime notizie di economia e finanza

News

champions

L'Inter (2-1a Mosca) brava e fortunata: ribalta il risultato e vince

auto

Rimandato il lancio della «Panda cinese» per la causa con la Fiat

expo 2015

Luci sui progetti che fanno bella Milano: l'omaggio agli ospiti di Expo 2015

anniversari

Novant'anni fa la battaglia di Caporetto, madre di tutte le batoste

computer

Asus: così il notebook diventa ultraleggero

prospettive

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca (Stefano Capra / Imagoeconomica)

Turismo a Roma, invia le tue domande per il forum di mercoledì

GIAPPONE

La palazzina del Progetto Sofie sottoposta all'esperimento anti-sismico

Terremoto del settimo grado della scala Richter, ma la casa in legno fatta nel Trentino resiste

iniziative

L'appello di Nòva24: il Governo rilancia sul 5 per mille

viaggi24

Singapore. Dove tutto è possibile
Viaggio in una delle capitali mondiali dello shopping e del commercio.

CASA24

Comprare casa senza agenzia
I consigli per risparmiare nell'acquisto della casa trattando direttamente tra privati

In Evidenza

CRIBIS.it
Informazioni per decidere con chi fare o non fare business, in Italia e nel mondo.

5° Annual Economia & Finanza
Nel tradizionale appuntamento organizzato dal Sole 24 ORE, alcuni dei maggiori esperti affronteranno il tema: MiFID, Compliance e Competitività. Milano, 18 ottobre - Per iscrizioni, cliccare qui .

Il Sole 24 Ore FINANZA
Scopri l'offerta professionale di prodotti e servizi per chi opera sui mercati.

A Natale un regalo diverso?
AMREF presenta alle aziende tante idee per un Natale solidale con l'Africa da regalare a clienti, fornitori, dipendenti e amici.

Scarica il gadget del Sole 24 ORE per Windows Vista
Il Sole 24 ORE porta sul tuo desktop le news di economia e attualità e l'andamento della Borsa.

Le tue foto su Casa24
Un angolo accogliente, un mobile insolito, un ambiente particolare: inviaci le foto della tua casa, le più belle saranno pubblicate sul sito.

Pubblicità