ILSOLE24ORE.COM > Notizie Finanza e Mercati ARCHIVIO

LE MONDE
«Il passato in Goldman frena
la corsa di Draghi alla Bce»

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
3 maggio 2010
«Il passato in Goldman frena la corsa di Draghi alla Bce»

La crisi greca ha senza dubbio fatto una vittima, Mario Draghi. Lo afferma il quotidiano francese Le Monde. A 62 anni, il governatore della Banca d'Italia, è in corsa per la successione del francese Jean-Claude Trichet alla guida della presidenza della Bce, nel 2011. Ma Parigi ritiene che Draghi, dal 2002 al 2005 vice presidente per l'Europa della Goldman Sachs, sia divenuto indifendibile.

La Banca statunitense, sottolinea Le Monde, è accusata di aver aiutato la Grecia a truccare i propri conti e il debito. «Draghi ha perso ogni chanche», afferma uno stretto collaboratore di Sarkozy, citato dal quotidiano francese. «Sarà un pò difficile», ribadisce un altro consigliere dell'Eliseo. «Se dovesse essere nominato un italiano alla guida della Bce, dovrebbe comportarsi più da tedesco dei tedeschi» sottolinea.

In questo quadro, il secondo candidato è effettivamente un tedesco, l'attuale presidente della Bundesbank, Axel Weber, 53 anni. Ma sembra difficile che si possa respingere la nomina di un tedesco alla guida dell'istituto di Francoforte mentre tutte le regole dell'euro sono state violate, come mostrato dalla crisi greca, e dopo che il cancelliere Angela Merkel ha accettato di correre in aiuto di Atene, malgrado il parere negativo dell'opinione pubblica e dei responsabili politici tedeschi. Sembra però altrettanto difficile - sottolinea Le Monde - che Nicolas Sarkozy accetti tale ipotesi, che assicurerebbe la sovranità tedesca sull'euro, ad alcuni mesi dalle elezioni presidenziali francesi del 2012.

L'entourage di Nicolas Sarkozy lavora su una candidatura di un Paese terzo, dal momento che quella del governatore della Banca di Francia ed ex vicepresidente della Bce, Christian Noyer, viene giudicata senza speranza, proprio per la sua nazionalità.

La procura contro Goldman. S&P (adesso) dice che il titolo è da vendere (di R. Barlaam)
«Paragonare Goldman a un Casinò è un insulto per i Casinò»

3 maggio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.