ILSOLE24ORE.COM > Notizie Italia ARCHIVIO

Annozero, la Rai sospende Vauro.
Santoro scrive al dg: «È censura»

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
15 aprile 2009
Michele Santoro e Vauro Senesi al termine della puntata di Annozero
Le vignette incriminate di Vauro
COMMENTA la notizia

Riequilibrio dei servizi dall'Abruzzo andati in onda nella puntata di giovedì scorso di Annozero e siluramento del vignettista Vauro. Sono le decisioni comunicate dal direttore generale della Rai, Mauro Masi, che stamattina con tutte le strutture aziendali competenti - riferisce una nota dell'ufficio stampa di viale Mazzini - ha esaminato alla luce delle normative di legge vigenti e i regolamenti aziendali la puntata di giovedì scorso di 'Anno Zero'.

Fatte salve le valutazioni di competenza del cda, il direttore generale - spiega ancora la nota - ha inviato a Michele Santoro e ai direttori del Tg3, Antonio Di Bella, e di Rai 2, Antonio Marano, una lettera sulla «necessità che sin dalla prossima puntata siano attivati i necessari e doverosi riequilibri informativi specificatamente in ordine ai servizi andati in onda dall'Abruzzo. Non sono stati invece ravvisati sostanziali elementi di squilibrio nel dibattito svolto in studio nel corso della trasmissione».

Sempre in relazione alla puntata di giovedì scorso è stata invece «valutata gravemente lesiva dei sentimenti di pietà dei defunti e in contrasto con i doveri e la missione del servizio pubblico la vignetta di Vauro Senesi 'Aumento delle cubature. Dei cimiteri'». Il direttore generale ha quindi comunicato ai direttori Antonio Di Bella e Antonio Marano e allo stesso Senesi che «la Rai in via cautelativa e da subito non intende avvalersi delle prestazioni dello stesso Vauro Senesi».

La replica di Vauro: satira è libertà
«No alla censura! La satira è libertà!». Vauro risponde così, con poche parole pubblicate sull'home page del suo sito, alla scelta dei vertici di Viale Mazzini di sospendere il suo spazio ad 'Annozero'. Sotto lo slogan, pubblicate tutte le vignette trasmesse durante l'ultima puntata del programma di Michele Santoro, a cominciare da quella incriminata dall'azienda: «Aumento delle cubature. Dei cimiteri». Vignetta giudicata «gravemente lesiva dei sentimenti di pietà dei defunti e in contrasto con i doveri e la missione del servizio pubblico».

La lettera di Santoro a Masi
Nel pomeriggio è stata resa nota la lettera scritta da Michele Santoro al direttore generale della Rai, Mauro Masi, per respingere ogni addebito circa l'ultima puntata di 'Annozero' e puntare il dito contro la sospensione di Vauro, che «rappresenta una censura che produce una grave ferita per il nostro pubblico e per l'immagine della Rai». Per questo, ha scritto il giornalista, «la invito a soprassedervi».

15 aprile 2009
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
8 maggio 2010
8 maggio 2010
08 Maggio 2010
8 maggio 2010
8 maggio 2010
 
Prendeva la pensione della madre morta. Arrestato
L'Indagine del Cnr nei mari italiani
IL PUNTO / Il dopo Scajola e gli interrogativi sul governo
Addio a Giulietta Simionato
VIDEO / Le dimissioni di Scajola (da C6.tv)
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-