Il Sole 24 Ore
Stampa l'articolo Chiudi

25 luglio 2009

Trenta euro per accendere lo Spirito Santo digitale

di Debora Rosciani


Nel dubbio, ad affidarsi allo Spirito Santo non si sbaglia mai. In particolare nelle Marche, dove con la Madonna di Loreto si confida nel consueto arrivo di pellegrini (quasi quattro milioni ogni anno da tutto il mondo) per sostenere gli operatori del commercio e del turismo fiaccati dalla crisi. E c'Ŕ chi, affidandosi alla preghiera, fa comunque affari d'oro. Onorio Frati, operaio di Castelfidardo, per soddisfare la sua personale esigenza di spiritualitÓ sul posto di lavoro e isolarsi dal rumore due anni fa pens˛ al Prex, un ovetto tascabile da cui, premendo un tasto (nella foto), si ascolta una voce che descrive i misteri del Rosario. L'idea Ŕ diventata un prototipo realizzato dall'amico ingegnere Pierino Stacchiotti. Oggi la Prex Company di Loreto distribuisce il rosario digitale in 600 punti vendita in Italia e presto lo farÓ in Spagna, Polonia e Portogallo. In due anni sono stati venduti 40mila pezzi, 30 euro il prezzo suggerito ai rivenditori.

25 luglio 2009

Redazione OnlineTutti i serviziI più cercatiPubblicità   -Fai di questa pagina la tua homepage
P.I. 00777910159 - ´┐Ż Copyright Il Sole 24 Ore - Tutti i diritti riservati   partners