ILSOLE24ORE.COM > Notizie Norme e Tributi ARCHIVIO

Dalla lista Pessina evasione da 300 milioni

di Raffaella Calandra

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
6 Novembre 2009
I nominativi delle societÓ coinvolte nelle perquisizioni della Gdf

Quasi tutte del Nord-Est, la maggior parte del Veneto e di medio-piccole dimensioni. Tutte avrebbero portato soldi all'estero, per nasconderli al fisco, secondo l'accusa, e poi riaverli, in qualche caso, anche attraverso gli spalloni. Ecco le 76 societÓ trovate nel pc dell'avvocato svizzero Fabrizio Pessina, arrestato a febbraio nell'inchiesta sulle bonifiche dell'area milanese di Montecity-Santa Giulia. In tutte le 76 sedi, ieri sono arrivati gli agenti della Guardia di finanza di Milano con in mano un decreto di perquisizione: hanno portato via i documenti contabili, per ricostruire questo giro di presunte false fatturazioni che ammonterebbe a oltre 300 milioni di euro. Insieme allo stesso Pessina e a due commercialisti, Mario Merella, marito di Marcella Bella, e Siro Zanoni (accusati di associazione a delinquere e riciclaggio), sono finiti nel registro degli indagati i titolari delle 76 societÓ, un centinaio, per appropriazione indebita e dichiarazione fraudolenta con l'aggravante della trasnazionalitÓ.
Tra la prima e l'ultima societÓ perquisita, c'Ŕ un po' di tutto, da imprese di costruzioni o di arredamento, a societÓ trasporto merci, da aziende di macchinari per alimentari a imprese di forgiatura metalli, fino a immobiliari. All'avvocato Pessina, poi, si erano rivolti anche i titolari di una societÓ di erboristeria e perfino quelli di una clinica.
Generiche consulenze, prestazioni di servizio o premi assicurativi erano le causali indicate per le varie fatture, che miravano a creare costi fittizi per le societÓ italiane, in modo da dirottare i soldi sui conti esteri. Strumento di quest'operazione di "bonifica" erano societÓ con sedi nei paradisi fiscali, gestite, secondo gli inquirenti, dalle menti di questa organizzazione, che si facevano pagare al prezzo di una percentuale del 10-12% dell'importo. Questi tesoretti rientravano poi nelle disponibilitÓ degli imprenditori, anche - ipotizzano gli investigatori - attraverso spalloni. Duplici, secondo la Procura, sarebbero stati i vantaggi per i titolari delle societÓ, da una parte la creazione di presunti fondi neri, dall'altra la possibilitÓ di dedurre i costi dal reddito.
Anche a queste 76 societÓ, come a tutti i 552 nominatyivi trovati nel pc di Pessina, a settembre sono stati notificati i questionari della Gdf, bloccando loro la possibilitÓ di utilizzare lo scudo fiscale. Quando a gennaio erano stati arrestati i due ex agenti della Gdf e poi a Malpensa Pessina, non si immaginava che quel pc sequestrato potesse sollevare il coperchio ad un tale vaso di Pandora. I due ex finanzieri, Giuseppe Anastasi e Paolo Pasqualetti, accusati di riciclaggio, hanno raggiunto un accordo per un patteggiamento a due anni e sei mesi, il versamento di 150mila euro ciascuno, la consegna di un box e un appartamento a Roma e l'impegno a far rientrare dalla Svizzera un milione e 400mila euro. I giudici decideranno il 12 novembre, mentre oggi il Tribunale del riesame sarÓ chiamato a esaminare i ricorsi degli ultimi arrestati per le bonifiche dell'area Montecity, da Giuseppe Grossi, amministratore della Sadi, a Cesarina Ferruzzi, a Rosanna Gariboldi, moglie del deputato Pdl Giancarlo Abelli, che ha ribadito l'estraneitÓ del marito.

6 Novembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
22 maggio 2010
21 maggio 2010
21 maggio 2010
20 maggio 2010
20 aprile 2010
 
Gli esperti del ministero rispondono a tutti i dubbi sugli incentivi
La liquidazione: rimborsi e debiti
I redditi da dichiarare
La salute e gli altri sconti
La famiglia e la casa
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-