ILSOLE24ORE.COM > Notizie Norme e Tributi ARCHIVIO

Via libera del Cdm ai criteri per i siti delle centrali nucleari

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
22 dicembre 2009
Il testo del decreto

Sotto controllo i siti che ospiteranno le centrali nucleari: saranno «soggetti a speciali forme di vigilanza e protezione». È giunto il via libera del Consiglio dei ministri ai criteri per l'individuazione dei siti su cui potranno
essere costruite le nuove centrali nucleari e delle compensazioni per i territori che accoglieranno i nuovi impianti. Il governo ha infatti approvato due schemi di decreti legislativi, uno sulla 'localizzazione e l'esercizio di impianti di produzione di energia elettrica e nucleare, di fabbricazione del combustibile nucleare, dei sistemi di stoccaggio, nonchè misure compensative e campagne informative. L'altro sul riassetto della normativa su ricerca e coltivazione delle risorse geotermiche.

Il decreto legislativo sui criteri per i siti delle future centrali nucleari «è un importante passaggio nel processo istruttorio e organizzativo» verso il ritorno all'energia atomica, ha sottolineato il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola. Il provvedimento, in particolare, «dà seguito alle indicazioni della legge Sviluppo e consentirà di garantire all'Italia non solo energia elettrica ai prezzi inferiori almeno del 30% e allineati con quelli di altri Paesi europei, ma anche di dotarci di una fonte di energia disponibile su vasta scala, con sicurezza delle forniture e, soprattutto, con emissioni zero, rispettando così gli obiettivi internazionali».

Il decreto di approvazione dell'elenco dei siti certificati, che verrà adottato dal ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con quello dell'Ambiente e delle Infrastrutture al termine dell'iter di individuazione dei luoghi dove poter costruire le centrali nucleari, prevede, infatti, che «ciascun sito certificato e approvato è dichiarato di interesse strategico nazionale, soggetto a speciali forme di vigilanza e protezione, ed è attribuito alla titolarità dell'operatore richiedente».

Le aree che ospiteranno centrali nucleari dovranno rispondere a «uno schema di parametri di riferimento relativi a caratteristiche ambientali e tecniche». Schema che sarà definito dal ministero dello Sviluppo economico, da quello dell'Ambiente e dei Trasporti, su proposta dell'Agenzia del Nucleare, entro 60 giorni dall'entrata in vigore del decreto legislativo stesso. In particolare, le caratteristiche ambientali riguardano, «popolazione e fattori socio-economici, qualità dell'aria, risorse idriche, fattori climatici, suolo e geologia, valore paesaggistico, valore architettonico-storico, accessibilità». Quelle tecniche riguardano invece la «sismo-tettonica, distanza da aree abitate, geotecnica, disponibilità di adeguate risorse per il sistema di raffreddamento della tipologia di impianti ammessa, strategicità dell'area per il sistema energetico e caratteristiche della rete elettrica, rischi potenziali indotti da attività umane nel territorio circostante».

Previste compensazioni nei 5 anni di realizzazione delle centrali nucleari per 3mila euro/mw sino a 1600 mw di potenza per comuni province e imprese. All'entrata in funzione dell'impianto, sono previsti bonus legati all'energia elettrica prodotta e immessa in rete pari a 0,4 euro/mwh su base trimestrale. (N.Co.)

22 dicembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
22 maggio 2010
21 maggio 2010
21 maggio 2010
20 maggio 2010
20 aprile 2010
 
Gli esperti del ministero rispondono a tutti i dubbi sugli incentivi
La liquidazione: rimborsi e debiti
I redditi da dichiarare
La salute e gli altri sconti
La famiglia e la casa
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-