Speciali in evidenza
Speciale Smau
Speciale ambiente
Speciale scuola
Speciale Auto
Un anno di rincari
Speciale mutui
Voli low cost
Speciale ETF
Studi di settore
Risparmio energetico
Auto & fisco
Navigatori GPS
Musica Mp3
Guida alle facoltà
Come risparmiare
XV Legislatura
shopping 24

Servizi

Il Sole Mobile

Servizi Ricerca

Cultura e Tempo Libero

ARCHIVIO »

1 marzo 2007

Tutti in piedi per Johnny Dorelli e Paolo Rossi canta Rino Gaetano

di Marco Barbonaglia

Dopo gli ascolti non eccezionali della prima serata, va in scena il secondo atto del Festival 2007.
Questa volta, si inizia con Baudo che chiama Michelle Hunziker e le telecamere che inquadrano la famosa scala dalla quale dovrebbe scendere. Lei, però, non arriva. A sorpresa, la soubrette fa, invece, il suo ingresso dalla platea, raggiunge il presentatore e intona Non ho l’età, di Gigliola Cinquetti, trascinando Pippo in un duetto. Peccato che la svizzera, per quanto si impegni, non sia particolarmente dotata per il canto.
Nella prima serata, si era anche prodotta in un’esibizione piuttosto imbarazzante, con un gruppetto di ragazzini in versione hip-hop, tratto dal musical Tutti insieme appassionatamente. Una performance che ricordava un po’ lo zecchino d’oro e un po’ Mary Poppins. Alla seconda prova, invece, Michelle è la riuscita protagonista di un bel balletto. Uno spezzone del celebre musical Cabaret, che, con la direzione di Saverio Marconi, sta portando in giro per tutta Italia. Il risultato è di gran lunga migliore del giorno precedente.
Il mercoledì sera è più movimentato dell’inaugurazione da molti punti di vista. Si parte subito con la gaffe della biondissima soubrette. Parlando di fuochi d’artificio, Baudo accenna al trick-track, ma la sua partner fa finta di equivocare, complice un fidanzatino di Militello di quindici anni fa evocato, poco prima, da Chiambretti. La parola, ricorda lei, veniva usata dal ragazzo per indicare l’atto sessuale e subito se ne esce con: «Se faccio trick-track, io vengo». Momento di imbarazzo, ma Baudo, sempre pronto, si sdraia per terra, sdrammatizzando la gaffe.
Ma è anche una serata più riuscita della precedente. C’è Paolo Rossi, molto emozionato, che interpreta la bella canzone, In Italia si sta male del geniale e compianto Rino Gaetano. E’ un brano inedito ed è commovete rivedere le immagini del cantante, che si esibiva nel ’78, sul palco dell’Ariston.
C’è la standing ovation, con tutto il pubblico in piedi per Johnny Dorelli, mentre Gloria Guida, in prima fila, si commuove. L’artista 70enne, con tono da crooner, canta Meglio così, racconto di una storia d’amore finita male. Poi c’è Tosca, con Il terzo fuochista, un bel brano, originale, che riecheggia le feste popolari.
Il momento più intenso, però, è il secondo intervento di Ficarra e Picone. Sulle note del Postino, l’ultimo film di Massimo Troisi, il duo siciliano evoca, con grande poesia, la morte di Don Puglisi, ucciso dalla mafia nel 1993. Utilizzando un tono surreale, in perfetto equilibrio tra comico e drammatico, i due cabarettisti, tracciano un commovente ritratto, che solo alla fine, si rivela essere del coraggioso sacerdote.
Poco prima, uno dei giovani, Fabrizio Moro, aveva cantato Pensa, nata come omaggio a Borsellino e Falcone e poi dedicata dall’autore a “tutti coloro che hanno sacrificato la vita in nome della libertà”. Un brano carico di pathos, che gli è valso un lungo applauso del pubblico.
Per quanto riguarda gli ospiti stranieri, è la serata dei Take That, che tornano a Sanremo undici anni dopo e senza il loro cantante più famoso, ovvero Robbie Williams, e di John Legend, giovane cantante soul.
La serata finisce con un piccolo incidente. Appena prima dell’esibizione di Elsa Lila, squilla un cellulare e qualcuno, forse un tecnico, bestemmia in diretta a microfono aperto.
Non resta che attendere la terza serata, quella che, almeno sulla carta dovrebbe essere la più innovativa, con tutti e venti i campioni sul palco, a duettare con artisti italiani e internazionali.....



 

Suggerimenti

>Info quotazioni

A richiesta, via sms, la quotazione istantanea e in tempo reale del titolo che ti interessa

>Flash news

Scarica il programma gratuito, e ricevi sul tuo desktop le ultimissime notizie di economia e finanza

News