ILSOLE24ORE.COM > Notizie Sport ARCHIVIO

Rugby, Casinò di Venezia promosso in Super10

di Giacomo Bagnasco

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
28 maggio 2007


Il Super10 2007/2008 è a ranghi completi. Mancava il nome della decima partecipante, che è stato fornito dalla finale di Serie A giocata a Viadana. Il Casinò Venezia ha superato di misura (13-10) il Consiag Cavalieri Prato e torna nella massima categoria dopo un solo anno.
Gli "amaranto-oro", che nel loro girone avevano dominato la stagione regolare, hanno sofferto assai nei play-off, superando solo in extremis il Marchiol San Marco al termine del doppio confronto in semifinale e avendo ragione del Prato dopo una partenza da incubo: erano sotto 10-0 al 20', hanno riagguantato il pareggio alla fine del primo tempo e poi hanno fatto loro partita e promozione grazie a un drop di Gibson a metà ripresa.
Nella prossima stagione, dunque, il Super10 assumerà una fisionomia ancora più settentrionale. Il Veneto torna ad avere quattro squadre (Benetton Treviso, Carrera Petrarca Padova, Femi Cz Rovigo e il Casinò neopromosso), mentre due saranno le lombarde (Arix Viadana e Cammi Calvisano) e altre due si concentrano nella città di Parma (Rolly Gran e Overmach). Su dieci formazioni solo un paio (Almaviva Capitolina e Amatori Catania) si collocano al di fuori della fascia padana. Anche se l'Infinito L'Aquila vincesse il ricorso di secondo grado ed evitasse la retrocessione (ipotesi oggettivamente improbabile), dal punto di vista non cambierebbe molto, perché a scendere sarebbe l'Amatori Catania.
Intanto torna in scena la Nazionale, che si appresta ad affrontare - in versione ultra-sperimentale - la breve tournée sudamericana, con match sabato 2 giugno a Montevideo contro l'Uruguay e sabato 9 a Mendoza contro l'Argentina. Il ct Pierre Berbizier rinuncia a quasi tutti i giocatori tesserati per club stranieri (oltretutto in Francia stanno per cominciare i play-off, che impegneranno diversi azzurri) e lascia a casa anche Scanavacca: considerata la contemporanea assenza di Pez, dovrebbe essere la matricola Chris Burton (dell'Orleans, serie C transalpina!) a giocare apertura almeno una partita: nell'altra la maglia n. 10 toccherebbe a De Marigny. Possibile esordio anche per Patrizio, del Petrarca, e Galante, del Gran. Recuperati da infortuni David Bortolussi, Canavosio e Orlando. Arruolato anche Alessandro Stoica, che ha 69 caps azzurri all'attivo ed evidentemente può ancora rientrare nel giro. Pochi i partecipanti al tour che sono stati protagonisti dell'ultimo Sei Nazioni: tra questi c'è Andrea Lo Cicero che, in assenza di Bortolami, sarà il capitano.
Restando in campo internazionale, la Erc (l'equivalente della Uefa calcistica) ha ufficializzato le date delle Coppe europee, il cui avvio sarà posticipato a novembre per lasciare spazio alla Coppa del Mondo. La fase a gironi (articolata in tre blocchi, ciascuno di due giornate) partirà il 9 novembre e si concluderà il 20 gennaio. Quarti di finale a inizio aprile, semifinali al termine dello stesso mese, finali il 24 e 25 maggio. L'Italia torna a schierare due sole squadre in Heineken Cup (le finaliste scudetto Treviso e Viadana), perché Calvisano ha perso lo spareggio con i Dragons gallesi per il 24° e ultimo posto del tabellone della coppa principale. I gialloneri, impegnati sul terreno degli avversari, hanno ceduto 22-15 dopo essere stati in vantaggio 15-3. Nella prossima stagione, dunque, disputeranno la Challenge Cup insieme con il Petrarca e le due parmensi.

Serie A
Finale promozione in Super10
A Viadana, campo neutro: Casinò Venezia-Consiag Cavalieri Prato 13-10 (primo tempo 10-10). Per Venezia: 1 meta (Gianesini), 1 drop, 1 calcio piazzato, 1 trasformazione (Gibson). Per Prato: 1 meta (Kahan), 1 calcio piazzato e 1 trasformazione (Bambry). Cartellino giallo a Stefani (Prato).
I 26 convocati azzurri
Bernabò, De Marigny, Griffen, Pratichetti e Zanni (Cammi Calvisano); Aguero, Robertson e Sole (Arix Viadana); R. Barbieri, Galon e Staibano (Overmach Parma); Galante, Festuccia e Mandelli (Rolly Gran Parma); D. Bortolussi e Stoica (Montpellier); Orlando e A. Pavanello (Benetton Treviso; Burton (Orleans), Canavosio (Castres), Del Fava (Bourgoin), Lo Cicero (Infinito L'Aquila), Nieto (Gloucester), Ongaro (Saracens), Patrizio (Carrera Petrarca Padova), Stanojevic (Bristol).

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
10 maggio 2010
8 maggio 2010
8 maggio 2010
7 maggio 2010
7 maggio 2010
 
Ormezzano: «Il ciclismo è cambiato come è cambiato l'uomo»
Zomegnan: «Il Giro è la corsa più controllata della storia del ciclismo»
Le immagini del primo "titulo"
L'arrivo dei giocatori dell'Inter a Malpensa (di Sandro Cobelli)
La festa dei nerazzurri a Malpensa
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-