ILSOLE24ORE.COM > Notizie Sport ARCHIVIO

Argentina-Brasile 1-3, Maradona rischia

dall'inviato Roberto Da Rin

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
6 settembre 2009

BUENOS AIRES - Il Brasile si é qualificato per i mondiali del Sudafrica. Lo ha fatto battendo in trasferta l'Argentina per 3 a 1. Una vittoria schiacciante, nello stadio di Rosario, ai danni di una formazione, quella biancocelesta allenata da Diego Maradona, che non é stata all'altezza delle attese. E che ora rischia di non qualificarsi ai Campionati mondiali 2011.

La partita.
Il gol di Luisao (al 23' del primo tempo) e quello di Luis Fabiano (al 30') hanno evidenziato subito la debolezza della difesa argentina. La Selección ha accorciato le distanze al 64', realizzato da Jesus Datolo. Un bel tiro da fuori area. Due minuti dopo i brasiliani hanno chiuso la partita con un altro gol di Luis Fabiano, ispirato da un Kaka' in ottima forma.

Maradona in bilico.
Un giornale argentino, Pagina 12, oggi titola in portoghese: "A tristeza nao tem fim", tristezza senza fine. La sconfitta con i vicini brasiliani é sempre motivo di grande sofferenza per il popolo argentinio. Le critiche, pungenti, sono arrivate al ct Maradona, colpevole per la vulnerabilitá della difesa e l'incapacitá di costruire un attacco incisivo. Diego a fine partita ha dichiarato: "Non lascio, andremo avanti".

Il girone sudamericano.
Al ciclo molto positivo del Brasile guidato da Dunga (nelle ultime 5 partite, quattro vittorie, un solo pareggio e 13 gol fatti) si contrappone quello di un'Argentina che ha incassato sconfitte pesanti e ha segnato molto poco. Ora la qualificazione é davvero a rischio: la prossima partita sara´ contro il Paraguay, ad Asuncion, e la vittoria sará obbligatoria per non essere costretti a uno spareggio con il quinto classificato del girone.

Brasile-Argentina.
Nell'eterna sfida tra i due giganti calcistitici sudamericani, il Brasile guida la classifica degli scontri diretti: ha vinto 34 partite, ne ha perse 33 e ne ha pareggiate 23. Infine una curiositá: lo stadio di Rosario non porta fortuna all'Argentina che non ha mai battuto il Brasile. Nel 1975 i biancocelesti hanno perso 0-1, nel 1978 hanno pareggiato 0-0, e ieri hanno perso 1-3.

6 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
10 maggio 2010
8 maggio 2010
8 maggio 2010
7 maggio 2010
7 maggio 2010
 
Ormezzano: «Il ciclismo è cambiato come è cambiato l'uomo»
Zomegnan: «Il Giro è la corsa più controllata della storia del ciclismo»
Le immagini del primo "titulo"
L'arrivo dei giocatori dell'Inter a Malpensa (di Sandro Cobelli)
La festa dei nerazzurri a Malpensa
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-