ILSOLE24ORE.COM > Notizie Tecnologia e Business ARCHIVIO

Più innovazione per le imprese con la Web Tv

di Luca Salvioli

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
28 novembre 2007

Nel fiorire delle web tv c'è anche chi decide di dedicarsi all'economia della conoscenza. Cinque canali diversi, dedicati al reportage di conferenze internazionali, documentari, tecnologia, corsi di lingua inglese, formazione. Il portale multimediale è online all'indirizzo www.sistemainnovazione.net. "Abbiamo deciso di occuparci di economica facendo ampio ricorso al video perché è una delle tendenze più attuali delle rete – spiega Ettore Iannelli, presidente dell'Associazione per la promozione dell'innovazione e dell'economia partecipativa – i filmati hanno un impatto sempre più gradito tra gli utenti di internet". Sul portale sono disponibili interviste e conferenze che raccontano la visione di alcuni dei personaggi più rappresentativi dell'economia, della tecnologia e della scienza. C'è anche una parte più pratica, legata alla formazione con tutorial animati e video-lezioni su inglese, economia, informatica, telecomunicazioni, sicurezza. I video possono essere visti in streaming o download.
Il target è chiaro: aziende e professionisti del settore. La modalità di fruizione dei contenuti è variabile. Ci sono innanzitutto le anteprime, dove il filmato è gratuito per qualche minuto, finchè all'utente è richiesto di pagare una quota per proseguire la visione. Per abbonarsi a un canale tematico occorrono 99 euro all'anno, per un unico abbonamento valido per tutti i canali 299 euro. Ma quello delle web tv è un settore ancora in una fase di forte sperimentazione, anche sui modelli di business. L'alternativa al pagamento proposto da "Sistema Innovazione" è il progetto Partecon. Chi partecipa può usufruire gratuitamente dei contenuti (oltre ad altre agevolazioni, tra cui i corsi in aula a distanza): i servizi formativi e di assistenza sono sostenuti da sponsor dell'iniziativa e dall'aggregazione della domanda dei soci di beni e servizi, in particolare di informatica e telecomunicazioni. L'associazione si occupa dell'acquisto, sfruttando accordi che le garantiscono prezzi agevolati. Il cliente finale invece paga la stessa cifra, ma per lui i contenuti diventano gratis. Per i soci di Aldai di Federmanager e Fidainform è previsto uno sconto del 50%.

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 MAGGIO 2010
7 MAGGIO 2010
7 MAGGIO 2010
7 maggio 2010
 
L'Italia vista dal satellite
La domenica di sport
Sony Ericsson Xperia X10
Nokia N8
Si chiude l'era del floppy disk
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-