Julio Cesar commenta interessato il sorteggio : "Non ho seguito niente, da quando siamo usciti per me la coppa passata". E per lui c' un derby nel derby...

* Goal.com *

In casa Inter l'imperativo uno: dimenticare Valencia e riprendere a triturare gli avversari in campionato, con buona pace di chi svuole ridurre il nostro torneo a manifestazione condominiale. La prova nelle parole di Julio Cesar a proposito del sorteggio di ieri ad Atene: "Non ho seguito niente - dice ai microfoni di Sky - da quando siamo usciti per me la coppa passata. Siamo tutti tristi, perch volevamo tanto questa coppa,  per non ci siamo riusciti. Adesso dobbiamo guardare al campionato, dove stiamo facendo benissimo. Una squadra come la nostra, quello che sta facendo in campionato, credo che non credo che possa capitare pi".Ed il campionato dice subito derby, una partita sicuramente diversa dalle altre, e con un ulteriore stimolo per il portiere nerazzurro: "Ogni derby ha una storia particolare, un campionato a parte. Speriamo di vincere di nuovo perch quando arriva un derby nessuno vuole perdere. E poi c' un altro derby, quello tra brasiliani, e spero che vincano i brasiliani dell'Inter. Se vinciamo con il Milan campionato chiuso? No, manca tanto, quando arriver l'ultima partita che vinceremo e la Roma non potr pi raggiungerci, allora saremo felici".