Due belle notizie per la Ternana: Kharja da oggi svincolato e l'Ufficio Indagini apre un fascicolo sulla quella strana sconfitta contro il Manfredonia...

* Goal.com *

Troppo strana quella rissa al fischio finale di Ternana-Manfredonia per non attirare l'interesse di Francesco Saverio Borrelli. Inevitabile arrivata la notizia che l'Ufficio Indagini della Figc ha aperto un fascicolo su quanto avvenuto nel finale del match, gara del campionato di C1/B giocata domenica scorsa e finita con il successo dei pugliesi per 2-1.L'Ufficio Indagini sta esaminando sia le segnalazioni giunte dagli ispettori che erano presenti domenica allo stadio Liberati, sia ritagli stampa e immagini tv, oltre alla documentazione ricevuta dalla Lega di serie C. I sospetti nascono dal fatto che dopo il gol vittoria realizzato dal Manfredonia al quinto minuto di recupero, nessun giocatore pugliese abbia esultato e diversi giocatori della Ternana abbiano invece cercato di aggredire gli avversari. L'ipotesi che la "sciagurata" punizione - si vede addirittura un giocatore ospite con le mani nei capelli - abbia rotto un patto, tacito o meno, di non aggressione...Intanto, sempre in casa rossoverde, la Lega di serie C ha dichiarato svincolato dal club il centrocampista franco-marocchino Houssine Kharja. Kharja era ricorso alla giustizia sportiva perch riteneva nullo il suo contratto con la Ternana, in quanto non veniva in esso indicata la cifra degli emolumenti in caso di retrocessione in serie C.