Puglia

A Bari, Taranto e Brindisi opere strategiche al via

di Vincenzo Rutigliano

1' di lettura

Sono pari a 203,70 milioni le risorse disponibili del Fondo complementare al Pnrr (34,64 miliardi) per finanziare, pro quota, alcuni dei programmi infrastrutturali portuali pugliesi descritti nel Def 2021. Sulla realizzazione della nuova diga foranea di levante e ponente del porto di Taranto il Fondo interviene per 35,70 milioni, sui 38,80 complessivi. Per lo scalo di Brindisi le risorse disponibili del Fondo ammontano a 58 milioni. Più a nord, a Manfredonia, altri 80 milioni. In totale, gli interventi portuali pugliesi descritti nel Def sono pari a 794,02 milioni. Per lo scalo di Bari - spiega il presidente dell’Adsp Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi- «sono previsti interventi
per 281 milioni. Nel 2023 la colmata di Marisabella,
opera strategica».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti