ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùResidenze sanitarie

A Bologna, Casa Emilia raddoppia gli spazi

La struttura di Fondazione Sant’Orsola, che accoglie i pazienti che vengono a curarsi a Bologna, ha deciso di prendere in affitto da una residenza di Camplus, oltre al quarto piano che già aveva, anche parte del terzo piano, passando così da 11 a 23 appartamenti per far fronte a una domanda più forte

di Laura Cavestri

3' di lettura

Fondazione Sant’Orsola raddoppia Casa Emilia. La struttura – aperta il primo settembre 2021 per accogliere pazienti che arrivano da fuori regione, insieme ai propri cari, per essere curati al Policlinico Sant’Orsola di Bologna – passa da 11 a 23 appartamenti. Aperta in via Emilia Levante, la Fondazione Sant'Orsola, un anno fa, ha preso in affitto un intero piano – il quarto – di uno studentato gestito da Camplus, provider di housing per studenti universitari in Italia.

La struttura

La struttura offre oggi 10 appartamenti (l’11° ha la funzione di spazio comune per stare con le altre famiglie), da 3 a 5 posti letto, ognuno con bagno e cucina autonomi, a cui si aggiungono uno e una grande terrazza, un ulteriore spazio da abitare insieme, con piante, divanetti e un piccolo orto a disposizione di tutti gli ospiti. Decidendo di raddoppiare, la Fondazione Sant’Orsola ha deciso di prendere in affitto da Camplus anche una parte consistente del terzo piano, passando così da 11 a 23 alloggi, mantenendone sempre uno come luogo di incontro per tutte le famiglie, a fianco della grande terrazza, a servizio di entrambi i piani. Camplus mette a disposizione di Casa Emilia anche il proprio servizio di reception 24 ore su 24 e i servizi comuni, come la lavanderia, oltre alle pulizie settimanali degli alloggi e il cambio della biancheria.

Loading...

«Il raddoppio è una scelta molto impegnativa – spiega il presidente Giacomo Faldella – ma necessaria sia per dare una risposta a una domanda in aumento sia per far crescere ancora un’esperienza che durante il primo anno ha manifestato il proprio valore al di là di ogni nostra aspettativa».
«Dopo tanti anni di lavoro nel mondo dell'ospitalità – ha commentato Maurizio Carvelli, Ceo e Founder di Camplus – stiamo toccando con mano il significato e il senso più profondo di che cosa significhi questa parola, stiamo riscoprendo il vero valore dell’accoglienza facendo sentire “a casa” coloro che sono lontani dai loro cari in un momento difficile e particolare della loro vita».

Casa Emilia ospita in modo completamente gratuito i pazienti di fuori regione che, con o senza famigliari o accompagnatori, devono rimanere a Bologna, per le visite e gli esami pre-ricovero, durante terapie oncologiche o altre terapie che non richiedano la degenza in ospedale, per i controlli e le visite post-intervento chirurgico o trapianto.La durata del soggiorno può variare da pochi giorni a diversi mesi, in base alle esigenze di cura di ognuno.

I risultati del primo anno di attività

Le richieste arrivate sono state complessivamente 915. In base alla disponibilità di Casa Emilia, la Fondazione Sant’Orsola è riuscita ad accoglierne 429 (46,8% del totale), fatte da 181 diversi pazienti (numerosi sono tornati più volte per visite e controlli), in cura in 34 reparti del Policlinico. Analizzando le regioni di provenienza dei pazienti accolti, le prime sono Puglia e Sicilia, entrambe con il 15,9%, seguite da Campania (13,8%) e Calabria (12,7 per cento). Durante il primo anno il soggiorno a Casa Emilia è stato totalmente gratuito per pazienti e familiari grazie alle donazioni di ospiti, cittadini e imprese, arrivando a raccogliere 95.654 euro.

Il costo complessivo a carico di Fondazione Sant’Orsola, per 12 mesi di accoglienza (dal primo settembre 2022 al 31 agosto 2023), è pari a 420.200 euro, Iva compresa. Per farvi fronte, la Fondazione lancerà una grande campagna di raccolta fondi, con iniziative durante tutto l’anno e l’obiettivo di quadruplicare il risultato ottenuto durante il primo anno.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati