RICONOSCIMENTI

A Bonfiglioli il premio «Eccellenze d’Impresa 2019»

L’azienda bolognese, leader nelle trasmissioni di potenza, ha vinto il premio di Gea, Arca Fondi e Harvard Business Review Italia, per le aziende che hanno brillato per prestazioni straordinarie. La premiazione, oggi pomeriggio nella sede milanese di Borsa Italiana.

di Laura Cavestri


default onloading pic

2' di lettura

Un premio per le aziende che hanno brillato, nel 2018, per prestazioni straordinarie. Si è svolta questo pomeriggio, nella cornice di Palazzo Mezzanotte – sede della Borsa Italiana – la cerimonia per l’assegnazione del Premio «Eccellenze d’Impresa 2019» che nasce dalla partnership tra Gea-Consulenti di Direzione, Arca Fondi Sgr e Harvard Business Review Italia.

Il gruppo Bonfiglioli – primo player in Italia nel settore delle trasmissioni di potenza – sì è aggiudicato sia il premio come vincitore Assoluto, sia quello per la categoria “Crescita e Sostenibilità”. Categoria per la quale La Molisana, una delle principali aziende più importanti in Italia nella produzione di pasta di semola di grano duro, e Save The Duck, il primo marchio di piumini 100% animal free, hanno entrambe ottenuto delle menzioni speciali.
«Sono certa che il periodo di trasformazione che stiamo vivendo – ha commentato Sonia Bonfiglioli, presidente di Bonfiglioli – possa essere affrontato solo con una spinta continua e inarrestabile al cambiamento, spinta che noi portiamo avanti puntando sull’eccellenza tecnologica e umana, con attenzione alla sostenibilità e ricordandoci sempre che l’innovazione la fanno le persone ed è per le persone».
Per la categoria “Innovazione e Tecnologia”, ad aggiudicarsi il premio è stata BSP Pharmaceuticals, azienda in prima linea nella lotta contro il cancro, mentre le menzioni speciali sono state assegnate alla multiutility A2A e a Turbocoating, azienda attiva nella progettazione e realizzazione di rivestimenti ad alta tecnologia.



Il premio per la categoria “Internazionalizzazione” è stato attribuito al Gruppo Riello Elettronica, che opera nel settore della conversione dell’energia, in particolare nella produzione di gruppi di continuità, dell’automazione e della sicurezza domestica e industriale. In questo caso, le menzioni speciali sono state assegnate a Guala Closures Group, punto di riferimento mondiale nella produzione di chiusure di sicurezza e di chiusure in alluminio per superalcolici, vini e bevande, e a Modula spa, attiva nella progettazione, fabbricazione e commercializzazione di magazzini automatici verticali.

Per quanto riguarda la categoria riservata alle “Start-up”, il riconoscimento è andato a Exom Group, azienda che mette a punto delle soluzioni per aiutare i medici ricercatori a gestire al meglio le complessità degli studi clinici. Menzioni speciali sono andate a Paginemediche, che offre percorsi digitali di facile accesso che consentono al paziente di avere informazioni in tempo reale prima, durante e dopo la sua degenza ospedaliera, e Italianway, che grazie ad un modello operativo e a un software finalizzato all'ottimizzazione delle attività e alla gestione delle complessità burocratiche, è rapidamente diventata il più grande property manager di Milano.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...