AVANGUARDIA DI CRESCITA

A Brescia confronto Audi-Icap sulla filiera auto

Terza tappa del Roadshow Confindustria-Audi: la multinazionale tedesca e Icap Group condividono con gli imprenditori del territorio le best practice di gestione dei processi produttivi


default onloading pic
(Sikov - stock.adobe.com)

2' di lettura

Terza tappa a Brescia, giovedì 31 ottobre, per il Road show Piccola Industria Avanguardia di crescita organizzato da Confindustria con Audi. Il format già sperimentato nelle precedenti tappe di Ivrea e Bari è ormai collaudato: Fabrizio Longo, direttore di Audi Italia e Carlo Robiglio, presidente della Piccola Industria di Confindustria, dialogheranno con un piccolo imprenditore, rappresentante ideale dell’industria che cresce in sinergia con il territorio. A Brescia sarà la volta di Paolo Marini, amministratore delegato di Icap Group, impresa di Latina specializzata nell’automazione dei settori manifatturieri, dal farmaceutico all’alimentare al packaging, con soluzioni tagliate su misura per il cliente.

Il convegno
I lavori della giornata saranno introdotti dai saluti di Alvise Biffi, presidente della Piccola Industria Lombardia, e di Elisa Torchiani, presidente Piccola Industria dell’Associazione Industriale Bresciana. A seguire la tavola rotonda con Fabrizio Longo, Paolo Marini e Carlo Robiglio.

L’obiettivo del Road Show, che avrà ancora tre tappe a Montelabbate, in provincia di Pesaro-Urbino, Roma e Verona (dove si concluderà), è di attivare un circolo virtuoso di trasmissione delle esperienze d’impresa attraverso il confronto tra una grande multinazionale come Audi – presente sul territorio italiano – e una Pmi innovativa e all’avanguardia, in questo caso Icap Group.

I temi del dibattito
Nessuna innovazione tecnologica, recita l’abstract del Road Show, nessuna strategia di internazionalizzazione si realizza senza la premessa di una modalità di pensiero aperta, nuova, inclusiva. Il confronto tra una grande impresa che si muove a livello mondiale e le piccole imprese, campioni di innovazione e strategie è un momento di riflessione, scambio e contaminazione, si legge ancora nel documento introduttivo all’incontro di Brescia.

Le tappe precedenti
Nella tappa di Ivrea, Audi si era confrontata con Argotec, multinazionale dell’aerospazio impegnata nelle missioni spaziali della Nasa e dell’Agenzia europea, sui temi della tecnologia e dell’innovazione. A Bari, il dibattito tra Audi e la vicentina Officine di Cartigliano aveva avuto al centro sostenibilità e diversificazione del business.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...