ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl nuovo segretario generale

A guidare l’Opec un diplomatico che parla sette lingue: chi è Haitham al-Ghais

Il kuwaitiano prenderà il posto di Mohammed Barkindo a partire dal mese di agosto

di Sissi Bellomo

(AFP)

2' di lettura

Non sbiadirà facilmente il ricordo di Mohammed Sanusi Barkindo, segretario generale dell’Opec dal 2016, che si avvia a deporre lo scettro a fine luglio dopo due mandati. Ma la successione si annuncia nel segno della continuità. Ci ha tenuto a sottolinearlo il kuwaitiano Haitham al-Ghais, che gli subentrerà nell’incarico, dichiarando nelle prime interviste dopo la nomina «per acclamazione» di avere particolarmente a cuore l’alleanza con la Russia e altri grandi produttori di petrolio: quell’Opec+ ...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti