AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùBorsa e infrastrutture

A Milano scatta Atlantia, focus su fondo attivista Tci e valutazione Aspi

Cdp entrerà nel capitale al prezzo di Ipo. Tci chiede una adeguata valorizzazione della concessionaria nell’intera operazione

di Cheo Condina

default onloading pic
(AFP)

Cdp entrerà nel capitale al prezzo di Ipo. Tci chiede una adeguata valorizzazione della concessionaria nell’intera operazione


2' di lettura

Atlantia in rialzo anche superiore ai quattro punti a Piazza Affari, in scia alle novità, emerse nel corso del weekend, sul riassetto della controllata Aspi, nonché dopo le nuove dichiarazioni del fondo attivista Tci, azionista della holding infrastrutturale, che chiede una adeguata valorizzazione della concessionaria nell’intera operazione.

Nei giorni scorsi, il fondo avrebbe inviato due lettere al Tesoro per chiedere che l’operazione del governo per estromettere i Benetton dalla gestione di Aspi e far entrare Cdp avvenga con procedure e prezzo giusto, indicando in 11-12 miliardi un valore corretto della concessionaria. Non solo, ha ribadito che si oppone «fortemente a qualunque aumento di capitale o Ipo a un prezzo ribassato», sottolineando che «l'unica strada per assicurare un ingresso di Cdp in Aspi, che sia corretto per Atlantia e gli investitori internazionali, è una giusta vendita dell'88% di Atlantia in Aspi in un processo di mercato guidato da advisor internazionali di riconosciuta reputazione, o uno spin-off di Aspi a un giusto prezzo di mercato che consenta l'ingresso di investitori, inclusa Cdp».

Va anche registrato che sono emerse ulteriori tecnicalità su quello che dovrebbe essere il processo di riassetto di Aspi. Lo schema previsto dal Memorandum of understanding messo a punto da Cdp sulle indicazioni del Governo e ora all’esame di Atlantia disegnerebbe infatti un’operazione di mercato in cui l’ingresso di Cassa avverrebbe di fatto contestualmente all’Ipo e soprattutto ai prezzi dell’Offerta pubblica così come stabiliti da advisor internazionali. Il meccanismo resterebbe lo stesso: un aumento di capitale, di ammontare variabile in base alla valutazione di Aspi, che porterebbe Cdp ad avere il 33% della società.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©
  • default onloading pic

    Cheo CondinaRedattore Radiocor

    Luogo: Milano

    Lingue parlate: Italiano, inglese

    Argomenti: Energia, infrastrutture, assicurazioni, finanza e mercati

Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti