La riscoperta del Brasile in dieci tappe

4/11Idee e Luoghi

A Natal nella “Città del Sole” per il Carnatal

Vista sulle scogliere presso Hell’s Barrier Beach a Natal

Natal, nello stato di Rio Grande Do Norte, è sinonimo di clima tropicale e bellezza naturale. Con oltre 300 giorni di sole all’anno, la città – ben collegata alle metropoli brasiliane - si è giustamente guadagnata il soprannome di “Città del Sole”. A dicembre ospita il Carnatal, il più grande carnevale fuori stagione del mondo. I partecipanti ballano accanto a un grande camion chiamato “trio elétrico”, dotato di altoparlanti e con una band che si esibisce sul rimorchio del camion, che percorre lentamente le strade seguito da una folla che canta e balla a suon di musica. Natal offre innumerevoli attrazioni, una ricca cultura e una cucina variegata. Tra le zone più interessanti, il quartiere di Ponta Negra, uno dei luoghi più frequentati della città. Lungo l’Avenida Roberto Freire, l’Avenida Praia Ponta Negra e nelle zone circostanti si trovano numerosi bar e ristoranti da cui si può godere di viste incredibili e gustare la tipica cucina locale. Tra i numerosi monumenti della città di Natal, uno dei più importanti è la Fortezza dei Tre Saggi (Fortaleza dos Reis Magos). È stato il primo edificio della città a essere inserito nell’elenco dell’Istituto Nazionale del Patrimonio Storico e Artistico. Un’altra tappa obbligata è l’Arena delle Dune (Arenas Das Dunas), uno stadio di calcio situato a sud della città, a soli 5 chilometri dal centro storico. È stato progettato dall’architetto Christopher Lee di Populous e nel 2014 è stato teatro della partita Italia-Uruguay durante i Mondiali di calcio 2014. La cucina locale di Rio Grande do Norte è estremamente ricca e varia. L’elenco degli ingredienti dei principali piatti locali comprende gamberi, manzo essiccato al sole, pesce, manioca e tapioca. Per quanto riguarda i frutti di mare, i gamberi sono di gran lunga i preferiti in città, tanto che a novembre si tiene un festival annuale dedicato a questi crostacei. Tra le prelibatezze locali si annoverano lo stufato di granchio, molto apprezzato dai turisti nei ristoranti locali, le crêpes di tapioca e i gelati e ghiaccioli regionali al gusto di frutta. Parlando di natura e spiagge, Praia do Meio e Praia dos Artistas sono molto popolari e sono collegate tra loro. La spiaggia di Ponta Negra, situata a 12 chilometri dal centro della città, è una delle più popolari di Natal e ospita il famoso Morro do Careca (Collina dell’Uomo Calvo), una duna locale circondata dalla Foresta Atlantica che misura più di 100 metri di altezza. Altra attrazione locale è l’albero di anacardi Pirangi, il più grande del suo genere al mondo, con un perimetro di circa 500 metri e che produce tra le 70 e le 80 mila unità di anacardi per raccolto.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti