FIFTH AVENUE

A New York colazione da Tiffany

di Giulia Crivelli

default onloading pic


1' di lettura

Chissà come avrebbero reagito Truman Capote, autore del romanzo Breakfast at Tiffany’s, e Audrey Hepburn, protagonista dell’omonimo film, vedendo ciò che avevano immaginato e poi portato sullo schermo trasformarsi in realtà dopo quasi 60 anni.

Da pochi giorni è davvero possibile fare colazione da Tiffany, proprio nella storica boutique di Fifth Avenue, a Manhattan. Il quarto piano del negozio newyorchese è stato interamente rinnovato per ospitare il Blue Box Café dal nome dalle scatole azzurre di Tiffany. Il piano è dedicato anche alla nuova collezione di accessori e oggetti per la casa: dai complementi in argento per la tavola agli articoli per le stanze dei bambini. Non potevano mancare i libri, con una selezione di volumi vintage curata dalla casa editrice Assouline; un’altra novità, legata al recente lancio di una fragranza Tiffany da donna, è il laboratorio dedicato proprio al profumo. Il Blue Box Café di Tiffany segue i normali orari di apertura del negozio e offre un menù completo, con piatti tipici della tradizione americana e ingredienti stagionali.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti