ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBorsa e sport

A Piazza Affari la Juventus festeggia la qualificazione in Champions

Traguardo raggiunto all'ultima seduta di campionato. Strappare il biglietto per l'Europa, che può fare la differenza per il bilanciodelle società

di Flavia Carletti

1' di lettura

La qualificazione in Champions League, raggiunta all'ultima giornata di campionato, spinge al rialzo la Juventus Fc a Piazza Affari. I titoli del club bianconero sono arrivati a guadagnare oltre tre punti, toccando un massimo di giornata a 0,785 euro. Vivaci gli scambi, in una seduta abbastanza cauta per il FTSE MIB e l'All Share e, in generale, per le Borse europee. Domenica si è giocata l'ultima giornata del campionato di calcio di Serie A e, con Inter e Atalanta già qualificate per la Champions League, la massima competizione calcistica europea per club, restavano due posti da assegnare.

A contenderseli Milan, Napoli e Juventus e, grazie ai risultati delle partite giocate domenica, sono state Milan e Juventus a strappare il biglietto per l'Europa, che può fare la differenza per il bilancio delle società. Infatti, gli effetti della mancata partecipazione alla competizione sono stati stimati dal Report Calcio della Figc (realizzato da PwC su base empirica sui casi riscontrati tra il 2014 e il 2019), in un impatto economico in circa 75 milioni di mancati introiti, basandosi su una media ricavata dai casi degli ultimi anni. Se la Juventus non fosse riuscita a qualificarsi alla Champions, il prossimo anno avrebbe giocato in Europa League, che consente introiti quasi dimezzati rispetto alla competizione «regina».

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti