IL PROGETTO SGR-VERTICAL

A Rimini una piattaforma per monetizzare i bonus casa

Per i condomini l’anticipo degli sconti fiscali dedicati alla riqualificazione

di Giuseppe Latour


default onloading pic
La piattaforma marchiata Sgr e Vertical consentirà, nella pratica, di trasferire i propri bonus fiscali e ottenere uno sconto immediato in fattura

3' di lettura

Realizzare la riqualificazione completa del proprio condominio, pagando in contanti solo una parte della cifra necessaria a finanziare i lavori. È l’obiettivo che si pone la piattaforma appena lanciata dal Gruppo Sgr, la società del gas di Rimini: insieme a Vertical, società impegnata nella rigenerazione, sta avviando in queste settimane un progetto che, nel prossimo futuro, punta ad allargarsi anche ad altre regioni.

Non si tratta della prima iniziativa di questo tipo: nella stessa area, ad esempio, Hera è da diverso tempo attiva sul tema. L’arrivo di nuovi soggetti, però, testimonia che il mercato di queste operazioni, dopo anni di aggiustamenti normativi, sta diventando finalmente maturo e interessante per tutta la filiera coinvolta: imprese, progettisti, amministratori di condominio.

Il meccanismo fa leva sugli strumenti messi oggi a disposizione dalla legge in materia di bonus fiscali per la casa. Per monetizzare subito il beneficio, dopo molti interventi di correzione, è diventato, infatti, possibile seguire due strade alternative alla fruizione diretta delle detrazioni. È possibile cederle a terzi, che le sconteranno dalle tasse al posto dei titolari originari, oppure ottenere lo sconto in fattura: in questo caso, il cliente paga un importo ridotto rispetto all’ammontare dovuto e ottiene da subito uno sconto identico a quello della detrazione, che viene trasferita.

Ovviamente, ci sono aspetti tecnici legati alle diverse detrazioni e alle varie tipologie di interventi. Senza scendere nei dettagli, il principio è che è possibile realizzare un lavoro pagando solo una parte del suo costo. Un esempio: per lavori di riqualificazione di un immobile da 600mila euro circa, con realizzazione di un cappotto termico, ci sono detrazioni pari al 75% per l’efficientamento energetico e del 50% per la ristrutturazioni. La massa di crediti da cedere vale, grossomodo, 400mila euro. Significa che i lavori potranno essere pagati solo 200mila euro circa, utilizzando per il resto la leva fiscale. Si tratta di operazioni che – va detto – sono molto complesse e che andranno negoziate caso per caso. Il senso, però, è che questa monetizzazione anticipata apre grandi spazi per i condomini.

La piattaforma marchiata Sgr e Vertical consentirà, nella pratica, di trasferire i propri bonus fiscali e ottenere uno sconto immediato in fattura. «Si tratta – spiega Bruno Tani, amministratore delegato del gruppo Sgr - di una piattaforma al servizio del territorio emiliano, romagnolo e marchigiano ma attiva in tutta Italia e, in un’ottica di rigenerazione urbana, anche nelle zone colpite dal terremoto, Abruzzo e Umbria».

Vertical svolgerà un ruolo di general contractor tra le diverse aziende fornitrici e curerà i rapporti con la committenza. Mentre Sgr si occuperà dell’intero processo tecnico: dall’analisi alle diagnosi energetiche, alla realizzazione degli impianti. «Questo – prosegue Tani - proprio grazie al fatto che, nel corso degli anni, Sgr si è affermata sul mercato con una serie di competenze più estese e di attività integrate in ottica di consulenza e servizi di efficienza energetica per clienti domestici, business e per la pubblica amministrazione».

Conclude Sergio Pizzolante, amministratore delegato di Vertical: «È una piattaforma che mette a disposizione di condomini e alberghi competenze e risorse tecniche, fiscali e finanziarie. Per ogni tipo di intervento di efficientamento energetico ed adeguamento sismico, dal cappotto agli impianti». Ci si muoverà - continua - «in collaborazione con i professionisti, architetti, ingegneri, geometri, periti e con gli amministratori dei condomini. Le nuove norme, insieme a piattaforme come quella di Vertical- Sgr, consentono, finalmente, anche ai condomini di procedere con la riqualificazione». L’impatto diffuso sul territorio potrebbe, insomma, essere molto rilevante.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...