Festa del Cinema

A Roma, appuntamento in boutique con l'essenza del grande cinema

Un compleanno in compagnia di attori e registi italiani e internazionali: Creed festeggia il suo primo anno di dialogo fra profumo, arte e creatività.

di Redazione

L'interno della Creed Boutique di via del Babuino a Roma.

2' di lettura

A circa un mese dalla Mostra del Cinema di Venezia, Roma ne raccoglie idealmente il testimone con la sua sedicesima Festa del Cinema. Non un concorso, quanto una celebrazione della settima arte aperta alla città e al mondo. Fino al 24 ottobre, infatti, non solo l'Auditorium Parco della Musica ma tante location della capitale fanno da co-protagoniste a eventi, workshop, incontri con i protagonisti - da Quentin Tarantino a Jessica Chastain, a Tim Burton - e anteprime come la premiere mondiale di Eternals, il nuovo cinecomic Marvel con Angelina Jolie, Salma Hayek e Kit Harington. Al centro le 23 pellicole della selezione ufficiale, che spaziano fra cinema indipendente, corti, documentari e film di animazione provenienti da 22 Paesi.

«La prima caratteristica della manifestazione, la più internazionale di sempre, è proprio la sua festosità, che si espande in tanti luoghi della città, dal Maxxi alla Casa del Cinema, fino a Palazzo Merulana. E poi gli incontri ravvicinati con attori e registi, che per un'ora condividono la propria esperienza e professionalità con il pubblico. È qualcosa che non succede in nessun altro festival», ha detto Antonio Monda, direttore artistico dell'evento.

Loading...

Tutto ciò trova casa anche da Creed Boutique di via del Babuino 179/A che dal 15 al 22 ottobre, per festeggiare il suo primo compleanno, diventa il set di incontri a tu per tu con attori e registi fra cui Maria Vera Ratti, Susy Laude, Dino Abbrescia, Miguel Gobbo Diaz, Milena Mancini, Yvonne Sciò, in collaborazione con Hotcorn.com , il magazine digitale di cinema e serie TV con cui era già stato realizzato un ciclo di interviste per celebrare l'inaugurazione dello store, nell'ottobre 2020. La boutique torna così ad approfondire il dialogo tra l'arte della profumeria e tutte le altre arti nei suoi spazi quasi museali, dove elementi tipici dell'architettura antica romana come l'arco, la volta e la griglia vengono riletti in chiave contemporanea e accostati ad acciaio, specchi e mosaici di ottone. Un delicato equilibrio fra tradizione e modernità su modello del pensiero architettonico di Adolf Loos, principale termine di riferimento in raffronto al quale viene concepita ogni nuova Creed Boutique nel mondo.

Per alimentare un filo diretto con il futuro, Creed supporta un Hot Corner anche ad Alice nella città, la sezione indipendente della Festa del Cinema di Roma dedicata ai nuovi talenti e alle giovani generazioni negli spazi di Casa Alice, all'Auditorium Parco della Musica. Tutte le video interviste verranno rilanciate dai canali web e social di Creed Boutique Italia e di The Hot Corn. Per continuare ad amplificare il raggio della conversazione.

Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti